A Bronte, Corso di formazione in robotica educativa per docenti
Show details
Si apre un corso di formazione in robotica educativa per docenti
Corso di formazione sull’utilizzo delle attrezzature del laboratorio di robotica e coding realizzato con i Fondi PNSD -#azione7

Target audience
Docenti di scuola primaria e secondaria di primo grado
 
SCUOLA SECONDARIA DI I° GRADO STATALE “L. CASTIGLIONE”
Dirigente Prof.ssa Maria Magaraci
ctmm119008@istruzione.it
TEL. 095/691180
 
SCUOLA SECONDARIA DI I° GRADO STATALE “L. CASTIGLIONE”
Piazza Avv. Vincenzo Castiglione, 2 2
95034 Bronte (Ct)
Italy
   29.01.2021

 
 
Meet the Media Guru - Kohei Ogawa
Show details
7 novembre 2019 | Milano
Meet the Media Guru - Kohei Ogawa
Non dovremmo aver paura dei robot. A dirlo è Kohei Ogawa, ricercatore e docente di robotica e intelligenza artificiale all’Università di Nagoya in Giappone. Da tempo studia l'interazione tra persone e Androidi, robot che assomigliano sempre di più agli esseri umani nell’aspetto e nei comportamenti. Ogawa ha fatto parte del team che ha sviluppato Erica, Androide ultra-realistico capace di interagire autonomamente e mostrare una varietà di espressioni facciali complesse, al punto da presentare un telegiornale.

7 novembre 2019 | Milano
Meet the Media Guru - Kohei Ogawa
Non dovremmo aver paura dei robot. A dirlo è Kohei Ogawa, ricercatore e docente di robotica e intelligenza artificiale all’Università di Nagoya in Giappone. Da tempo studia l'interazione tra persone e Androidi, robot che assomigliano sempre di più agli esseri umani nell’aspetto e nei comportamenti. Ogawa ha fatto parte del team che ha sviluppato Erica, Androide ultra-realistico capace di interagire autonomamente e mostrare una varietà di espressioni facciali complesse, al punto da presentare un telegiornale

Target audience
tutti, ingresso gratuito
Registrarsi qui
https://www.eventbrite.it/e/registrazione-kohei-ogawa-meet-the-media-guru-76793835429
 
Meet Media Guru
info@meetcenter.it
+39 02 798760
 
Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci 20123 Milano
Via San Vittore 21
20123 Milano
Italy
 
I robot nello spazio. Quando la realtà supera la fantasia
Show details
giovedì 9 gennaio h.20.30
“I robot nello spazio: quando la realtà supera la fantasia”
a cura di Emilio Cozzi
giornalista, ama lo spazio e i videogiochi

Target audience
tutti adulti
 
 
Fabbrica del Vapore
Via Procaccini 4
20124 Milano
Italy
 
Colosso di robot. Storie, sogni, avventure
Show details
giovedì 16 gennaio h.20.30
“Colosso di Robot: storie, sogni, avventure”
a cura di Alessandro Apreda alias Doc Manhattan
blogger, giornalista, influencer e scrittore, ama tutto ciò che è pop culture giapponese

Target audience
tutti adulti
 
Fabbrica del Vapore, Comune di Milano
info@iorobotto.com
06 39967998
 
Fabbrica del Vapore
Via Procaccini 4
20124 Milano
Italy
 
Laboratori Digitali Gratuiti di Robotica e STEM e Coding con Minecraft Education per Bambini e Ragazzi 7-10 anni
Show details
Il 18 Gennaio si svolgerà l'Open Day della nostra scuola digitale.

Durante tutta la mattinata (ore 10.00 - 13.00), verranno organizzati i laboratori digitali gratuiti di:
- Robotica e STEM
- Coding con Minecraft Education
per bambini e ragazzi dai 7 ai 10 anni.

Contestualmente, i genitori e/o accompagnatori potranno prendere parte alla presentazione della nostra scuola, dell'offerta formativa e dei workshop in materia di sicurezza digitale e nuove frontiere tecnologiche organizzati per loro.

PROGRAMMA DEL LABORATORIO DI ROBOTICA E STEM
I ragazzi si immergeranno nel mondo della Robotica e delle materie STEM (Science, Technology, Engineering, Mathematics) in maniera dinamica e divertente.
Con il nostro laboratorio i partecipanti impareranno a:
- a programmare con Scratch, il linguaggio di programmazione grafica a blocchi sviluppato dal MIT di Boston
- usare il coding per far muovere e impartire comandi a robot educativi semoventi (mBot)
- studiare le materie scientifiche in modo interattivo e non convenzionale
- sviluppare il pensiero critico
- adottare un approccio logico-matematico nella risoluzione dei problemi.

PROGRAMMA DEL LABORATORIO DI CODING CON MINECRAFT EDUCATION
I partecipanti si avvicineranno al mondo del coding attraverso l'utilizzo di Minecraft Education, la versione pedagogica del famoso gioco, sviluppata da Microsoft per aiutare i più giovani ad approcciare al mondo della programmazione.
Con il nostro laboratorio i ragazzi apprenderanno a:
- programmare in Scratch, il linguaggio di programmazione grafica a blocchi sviluppata dal MIT di Boston
- applicare le principali logiche di coding
- sviluppare la loro capacità di problem solving ed il loro pensiero logico-sequenziale
- aumentare la loro attitudine al teamworking e l'orientamento al risultato.

INDICAZIONI PER PARTECIPARE
Per prenotare un posto, basta inviarci un'email a info@del.roma.it con oggetto "Open Day 18 Gennaio" ed indicare il nome del partecipante e il laboratorio a cui vuole si prendere parte. In alternativa, si possono comunicare tali dati chiamandoci allo 06.93380778.

COSA PORTARE
Per poter partecipare ai laboratori è necessario portare un PC portatile con mouse esterno con filo (non wireless) e, preferibilmente, installare il software gratuito editor di Scratch (scaricabile su https://scratch.mit.edu/download).

Target audience
Bambini e Ragazzi di 7-10 anni
 
Digital Education Lab
Digital Education Lab
info@del.roma.it
06.93380778
 
Digital Education Lab
Piazza Gondar 22
00199 Rome
Italy
 
I ROBOT DI SERVIZIO
Show details
Un Laboratorio Tecnologico per insegnati e ragazzi dove potranno sperimentare le nuove tecnologie della Robotica di servizio attraverso il Robot SAN BOT e il riconoscimento visivo attraverso l'intelligenza artificiale .Verranno anche illustrate le potenzialità operative e gli aspetti scientifici ed educativi.

Target audience
DIRIGENTI SCOLASTICI, DOCENTI E ALLIEVI
 
associazione officine leonardo
giovanni de lucia
DELUCIA.ING.GIOVANNI@GMAIL.COM
+39 3401076758
 
Istituto Secondario Superiore FALCO
Via Giulio Cesare Falco 2
81043 capua
Italy
 
Theme Park Coding: programma un parco dei divertimenti - FREE WEBINAR ONLINE
Show details
Quale è l'ingegneria dietro ai parchi di divertimento? Come funzianono le montagne russe? E i giochi a tema? E non faremo solo quello impararemo anche a muovere dei piccoli automi, ovviamente virtuali per capire come funzionano gli animatronics all'interno dei parchi gioco .

Target audience
6-13 anni
 
Scuola di Robotica
 
SCUOLA DI ROBOTICA
Via Banderali 1
16121 Genova
Italy
 
EARLY: Programmiamo un microbit virtuale! - FREE WEBINAR ONLINE
Show details
In questo webinar assisterai a una lezione sperimentale sulla programmazione in virtuale di microbit. Il corso è offerto dal progetto Europeo EARLY. Nel corso programmeremo Microbit dalle base usando MakeCode.

Sei un docente? Adotta questo corso!

Target audience
6 - 13 ANNI
 
Scuola di Robotica
 
SCUOLA DI ROBOTICA
Via Banderali 1
16121 Genova
Italy
 
We Are The Makers: costruiamo sensori per la bicicletta - FREE WEBINAR ONLINE
Show details
La sperimentazione del progetto europeo We are the Makers continua! In questa lezione costruiamo un device indossabile per andare in bicicletta in modo sicuro!

Sei un docente? Adotta questo corso!

Target audience
13 -19 ANNI
 
Scuola di Robotica
 
SCUOLA DI ROBOTICA
Via Banderali 1
16121 Genova
Italy
 
Fiabe con Scratch - FREE WEBINAR ONLINE
Show details
Tuffiamoci insieme alla scoperta del mondo della fiabe. Storie avventurose, allegre, divertenti, spaventose. Orchi e streghe, servitori, cavalieri, principi e principesse coraggiosi. Inventiamo insieme una fiaba dall’inizio alla fine e andiamo ad animare la nostra scena preferita usando Scratch!

Target audience
6-10 ANNI
 
Scuola di Robotica
 
SCUOLA DI ROBOTICA
Via Banderali 1
16121 Genova
Italy
 
Corso di robotica nelle scuole dell'Arca
Show details
Uncorso dedicati ad attività hands on e di costruzione, oltre che di programmazione

Target audience
Bambine e bambini dalla quinta elementare alla II media
 
Cooperativa L'Arca
info@arcaedu.it
011.966.11.10
 
L'Arca
via San Pancrazio 65
10044 Pianezza (TO)
Italy
 
Disegnamo in 3D con Tinkercad - FREE WEBINAR ONLINE
Show details
Continuano le lezioni di disegno 3D con Tinkercad! In questa lezione disegneremo e programmeremo degli oggetti 3D con la nuova funzionalità Codeblocks di Tinkercad!

Sei un docente? Adotta questo corso!
Condividi questo link con la tua classe https://attendee.gotowebinar.com/register/7860517885476840463

Target audience
6-13 ANNI
 
Scuola di Robotica
 
SCUOLA DI ROBOTICA
Via Banderali 1
16121 Genova
Italy
 
Realtà strabilianti - FREE WEBINAR ONLINE
Show details
Scopriamo come vengono realizzati gli effetti speciali nel cinema e impariamo a realizzarne alcuni in casa
Sei un docente? Adotta questo corso!

Target audience
6-13 ANNI
 
Scuola di Robotica
 
SCUOLA DI ROBOTICA
Via Banderali 1
16121 Genova
Italy
 
Codice Creativo pt. II - FREE WEBINAR ONLINE
Show details
Possono il caso e un algoritmo generare immagini belle, uniche, inaspettate, partendo da elementi specifici?

Sei un docente? Adotta questo corso!
Condividi questo link con la tua classe https://attendee.gotowebinar.com/register/7860517885476840463

Target audience
13 - 19 ANNI
 
Scuola di Robotica
 
SCUOLA DI ROBOTICA
Via Banderali 1
16121 Genova
Italy
 
Realtà strabilianti - FREE WEBINAR ONLINE
Show details
Nel giorno della nascita di Pacman i nostri formatori vi accompagneranno nel mondo dei giochi arcade e vi inviteranno a costruirne uno per il vostro telefono con Pocket code e a costruire anche un case molto ARCADE!

Sei un docente? Adotta questo corso!

Target audience
6-13 ANNI
 
Scuola di Robotica
 
SCUOLA DI ROBOTICA
Via Banderali 1
16121 Genova
Italy
 
Open Roberta: Focus sul linguaggio testuale - FREE WEBINAR ONLINE
Show details
Questa lezione dedicata a studenti di scuola secondaria di secondo grado e docenti di scuola secondaria potremo approfondire usando Open Roberta l’uso di 3 linguaggi testuali diversi: Python, Java e C++. Open Roberta consente di scrivere codice in questi 3 linguaggi e di fare un comodo paragone fra loro.

Sei un docente? Adotta questo corso!

Target audience
10 - 19 ANNI
 
Scuola di Robotica
 
SCUOLA DI ROBOTICA
Via Banderali 1
16121 Genova
Italy
 
Theme Park Coding: programma un parco dei divertimenti - FREE WEBINAR ONLINE (copy)
Show details
I parchi a tema più moderni stanno sempre più usando la realtà virtuale. Come la usano? Come si crea un mondo da usufruire in virtuale? In questa lezione affronteremo tutti questi argomenti e cercheremo di capire quali app e software possano essere usati per muovere i primi passi nel mondo della VR!

Target audience
6-13 anni
 
Scuola di Robotica
 
SCUOLA DI ROBOTICA
Via Banderali 1
16121 Genova
Italy
 
Coding e robotica per adulti
Show details
Casa Bufalini, in collaborazione con CRIAD CODING, introduce un ciclo di incontri sul coding e la robotica con l'obiettivo di incontrare genitori, insegnanti e adulti curiosi che intravedono nello sviluppo del pensiero computazionale, della creatività e nella diffusione della robotica educativa strumenti in grado di contribuire in modo significativo allo sviluppo armonico di bambini e ragazzi.

Lunedì 21 settembre
Ore 20.45-22.15
CODING e ROBOTICA: l’approccio di CRIAD I
ncontro introduttivo per presentare idee, obiettivi e illustrare la valenza educativa che strumenti come il coding e la robotica possono avere su di noi.


Lunedì 12 ottobre
Ore 20.30-22.30
CODING: IL COMPUTER COME CRETA
Un incontro laboratoriale dove i partecipanti saranno introdotti al coding e l'applicazione che può avere all'interno di iniziative didattiche. Tutto con un approccio laboratoriale e pratico!


Lunedì 2 novembre
Ore 20.30 - 22.30
ROBOTICA: le mani in pasta!
Con questo incontro pratico, ogni partecipante vivrà un’esperienza simile a quella proposta a bambini e ragazzi. Questa modalità “mani in pasta” permetterà di sperimentare le dinamiche di gruppo, lavorare con i materiali oggetto delle attività e rendersi conto della loro azione educativa.

Lunedì 30 novembre
Ore 20.45-22.15
CODING e ROBOTICA: Nuovi strumenti per al servizio dello sviluppo della persona
Un incontro per scoprire il coding come strumento di costruzione creativa e mezzo attivo di costruzione della conoscenza. La robotica come mediatore e catalizzatore per lo sviluppo armonico di competenze cognitive, sociali e creatività. Per una vita personale piena e gratificante una società accogliente ed inclusiva.

Target audience
Genitori, insegnanti, adulti
 
Casa Bufalini, in collaborazione con CRIAD CODING,
http://www.casabufalini.it/contatti.htm
info@casabufalini.it
0547 415080
 
Casa Bufalini
Via Nicolò Masini 16
47521 Cesena (FC)
Italy
 
I robot nella biblioteca di Vigevano
Show details
ROBOTICA A cura di Pierangelo Di Palma

DA OTTOBRE 2020 FINO A MAGGIO 2021
I robot nella Biblioteca
Corso per la creazione di giochi e programmi, corsi IoT e maker
Argomenti:
mBlock + mBot
App Inventor e Stampa 3d

Target audience
ragazzi 11/13 anni
 
Città di Vigevano Assessorato alla Cultura, Biblioteca dei Ragazzi “G.Cordone”
ragazzi@comune.vigevano.pv.it
0381_690754
 
Biblioteca dei Ragazzi “G.Cordone”
Via Vincenzo Boldrini 1
27029 Vigevano PV
Italy
 
Il robot Pepper alla IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo
Show details
San Giovanni Rotondo. Prende il via, presso l’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, la sperimentazione in ambito sanitario del robot umanoide Pepper, che sarà al servizio delle persone anziane come supporto per la riabilitazione, la comunicazione e la valutazione sanitaria.

Il progetto è parte della ricerca sulla trasformazione digitale in sanità finalizzata a facilitare il lavoro del personale medico, su cui Casa Sollievo sta lavorando già da alcuni anni. Pepper, infatti, è arrivato all’Ospedale di San Giovanni Rotondo nel dicembre 2019 e oggi, grazie al finanziamento della Fondazione UBI Carime, è parte integrante di un progetto di ricerca focalizzato sullo sviluppo di soluzioni di robotica assistiva volte a prevenire il declino funzionale e cognitivo delle persone anziane.

Grazie a un processo di co-creazione che ha coinvolto l’Unità Sistemi Informativi, innovazione e ricerca insieme all’Unità di Geriatria e ai pazienti stessi, Pepper si è evoluto fino a poter svolgere diverse mansioni all’interno dell’Ospedale. Pepper sarà di supporto nei percorsi di riabilitazione cognitiva ed affiancherà uno psicologo nella somministrazione dei test di valutazione del declino cognitivo e creerà sessioni educative interattive per i pazienti ai quali insegnerà come conservare uno stile di vita sano e attivo.

Target audience
I pazienti dell'ospedale, imfeemieri, medici, parenti e persone interessate.

Pepper avrà anche un preziosissimo ruolo di collegamento con le famiglie delle persone ricoverate, grazie alla piattaforma “Virtual Round”, che è stata implementata presso Casa Sollievo e che consente di svolgere delle visite virtuali al reparto di ricovero. «È un progetto tecnologicamente semplice, ma dalla grande portata a livello umano», commenta Antonio Greco, Direttore della Unità di Geriatria. «Permettendo alle famiglie di seguire a distanza le attività in reparto, i medici potranno ad esempio condividere più facilmente scelte sulle terapie dei pazienti in terapia intensiva. Soprattutto per persone molto anziane, avere la famiglia vicino grazie a una tele-presenza assistita da un robot è un grande aiuto, con un enorme ritorno dal punto di vista psicologico e del benessere del paziente nel senso più ampio».
 
IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo
Antonio Greco, geriatra – Francesco Giuliani, fisico
direzionegenerale@operapadrepio.it, segreteria.scientifica@operapadrepio.it
0882 410292 0882 410320
 
IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo
Viale Cappuccini 1
71013 SAN GIOVANNI ROTONDO FG
Italy
 
COSTRUISCI IL TUO ROBOT E PROGRAMMALO CON LEGO WE DO
Show details
CORSO DI CODING
8-11 ANNI

https://codeweek.eu/…/costruisci-e-programma-con-lego-wedo

È un corso in cui costruire con i Lego e programmare il modello ottenuto usando i pezzi speciali, motore, sensore di prossimità e smarthub. I progetti da realizzare si susseguono con difficoltà crescente.

Per rispettare il distanziamento sociale:
– il corso è riservato ad un massimo 4 partecipanti;
– ci saranno pannelli di plexiglass per separare un partecipante dall’altro;
– obbligo della mascherina;
– soluzione disinfettante per mani disponibile.

Target audience
8-11 anni
 
Atelier sd
Laura Tesolin
info@atelier3d.it
Cel. +39 339 7235693
 
Atelier 3d
Viale Marconi, 37 37
33170 PORDENONE
Italy
 
Progetto P.A.S.S.I.: robotica educativa per reagire alla pandemia
Show details
Il progetto P.A.S.S.I. dedicato a ragazze e ragazzi dell'area fiorentina il cui contenuto saranno anche laboratori di robotica educativa.
Terza Cultura è partner di P.A.S.S.I., un progetto di didattica artistica ed innovativa per il contrasto alla povertà educativa, sostenuto con il contributo della Fondazione CR Firenze.

P.A.S.S.I. è un insieme di azioni didattiche di danza, musica, teatro, nuove tecnologie e robotica legate dalla volontà di costruire un percorso partecipato di rafforzamento delle competenze di ragazzi e ragazze dagli 11 ai 15 anni attraverso le arti performative e la sperimentazione educativa.

La didattica durante l’emergenza Covid-19 è stata messa a dura prova e ciò ha implicato, lo sappiamo, un ripensamento e una rimodulazione generale degli approcci e dei temi da trattare con i ragazzi e le ragazze, che sono tra i più colpiti dagli effetti che la pandemia ha sulla società e sull’educazione.

Il progetto P.A.S.S.I. vuole essere una riposta organica, veloce e modulare all’emergenza per facilitare il recupero di competenze e contribuire a creare un clima educativo più favorevole sia a scuola che in famiglia.

I laboratori si svolgeranno durante tutto l’anno scolastico presso l’Istituto Comprensivo Barsanti a partire da lunedì 26 ottobre.

In questo contesto Terza Cultura svolgerà i laboratori di robotica educativa Beyond the body: ROBOTICA&DANZA per far dialogare il corpo naturale, artificiale e digitale.
Un percorso per imparare a codificare con "corpo e la mente" al fine di comprendere come l’innovazione sta cambiando il nostro rapporto con il corpo ed i suoi linguaggi. Un viaggio alla scoperta del legame tra il corpo meccanico di robot, il corpo umano e le sue rappresentazioni digitali.

Target audience
ragazze e ragazzi 11- 14 anni
 
Terza Cultura in collaborazione con CR Firenze, COSPE, IC Barsanti,
https://www.terzacultura.it/chi-siamo/contatti.html
info@terzacultura.it
055225705 -
 
Istituto Comprensivo Barsanti
Via Lunga 94
50142 Firenze FI
Italy
 
Focus su Chirurgia Robotica
Show details
A causa delle nuove disposizioni governative, l'evento si svolgerà in modalità FAD Formazione a Distanza sincrona.
RESPONSABILI SCIENTIFICIC. De Nunzio, R. Papalia, G. Simone

Target audience
chirurgi, infermieri specializzati
Per iscrizione: https://www.ellesseeventi.it/focus-su-chirurgia-laparoscopica-robotica-e-laser-endoscopia-2/individual-registration
 
Corso on line a cura di Ellesseeventi
info@ellesseeventi.it
39.06.36382006
 
Corso on line a cura di Ellesseeventi
Via Francesco Ferrara 40, Roma Tel/Fax + 40
00191 Roma
Italy
 
ThinkingTech Lab: Didattica aumentata, realtà virtuale, robotica educativa
Show details
Il laboratorio sarà attivo presso lo IUSVE Cube dalle 9.00 alle 19.30, nei seguenti giorni.
Parte degli incontri verrano erogati online.

Giovedì 5 novembre 2020
Venerdì 6 novembre 2020
Sabato 7 novembre 2020
Domenica 8 novembre 2020
Da martedì 10 a sabato 14 novembre 2020
Da martedì 17 a sabato 21 novembre 2020
Da martedì 24 a domenica 28 novembre 2020
Da martedì 30 a sabato 5 dicembre 2020
Da mercoledì 9 a sabato 12 dicembre 2020

Chi vuole può iscriversi in diversi orari e livelli di competenza.
L’esperienza è gratuita ma condizionata dall’iscrizione in ottemperanza alla “normativa covid”.

Per informazioni ed iscrizioni
prof. Giovanni Fasoli (g.fasoli@iusve.it)

Target audience
tutti
 
cura di IUSVE Cube
prof. Giovanni Fasoli
g.fasoli@iusve.it, info@iusve.it
 
Evento on line a cura di IUSVE Cube
Via dei Salesiani 15 15
30174 Mestre (VE)
Italy
 
PROGETTO DI ROBOTICA EDUCATIVA all'IC Francesco Crispi
Show details
Il progetto di Robotica intende avviare gli alunni al pensiero computazionale assicurando opportunità formative che consentano l’acquisizione di elevati livelli di competenza. Le attività si svolgono in un ambiente di apprendimento multidiscipinare, in cui sviluppare situazioni di "problem solving" e abilità manuali per la costruzione dei Robot. Ciò richiede da parte degli allievi, capacità logico-matematiche, di riflessione, di discussione tra pari e di "giochi di squadra". All'interno del team, ogni alunno mette a disposizione le proprie competenze in maniera diversificata.

Gli obiettivi del progetto sono i seguenti:

favorire la crescita della cultura scientifico-tecnologica;
promuovere l’acquisizione dei concetti di robot e robotica con maturazione di comportamenti consapevoli;
promuovere processi che consentono agli alunni di diventare costruttori del proprio sapere;
recuperare la manualità come momento di apprendimento;
fare esperienza di lavoro di gruppo e favorire lo spirito collaborativo/competitivo;
stimolare il pensiero creativo;
sviluppare la capacità di analizzare e risolvere problemi;
acquisire un linguaggio di programmazione e sviluppare il pensiero computazionale.




Target audience
Studentesse e studenti dlel'IC F. Crispi
 
IC Francesco Crispi di Ragusa
Dirigente Prof.ssa Maria Grazia Carfì
rgic82200d@istruzione.it
Tel: 0932621053
 
IC Francesco Crispi
Via Vittorio Emanuele Orlando 7
97100 97100
Italy
 
DigiEduHack: Comau e DIH Vicenza a caccia di idee nuove per la didattica (anche a distanza) in epoca Covid
Show details
Si chiama DigiEduHack l’hackathon dedicato allo sviluppo e alla condivisione di soluzioni innovative in ambito educativo, che si terrà il 12 e 13 novembre in modalità online e rivolto a insegnanti, studenti universitari, ricercatori, maker, che si sfideranno in squadre composte da tre partecipanti ciascuna.
DigiEduHack è una manifestazione, quest’anno in versione virtuale, promossa dall’EIT (Istituto Europeo per l’Innovazione e la Tecnologia) cui aderisce Comau, eccellenza mondiale nel settore dell’automazione industriale e della robotica, e Confartigianato Imprese Vicenza, forte della ricca esperienza accumulata negli anni grazie alla ricca attività dell’Ufficio Scuola e del Digital Innovation Hub, spesso impegnati insieme nel diffondere la cultura digitale, la robotica educativa e il coding tra i più piccoli.
“Per noi si tratta dell’ottavo hackathon – ricorda Cristian Veller, presidente della categoria ICT di Confartigianato Imprese Vicenza-. Il contest, è aperto ai docenti di tutte le scuole primarie e secondarie, ma anche a tutti coloro che abbiano voglia di investire un po’ del proprio tempo per ridisegnare la didattica in epoca Covid. Diversamente dagli hackathon tradizionali questo contest infatti non obbliga i partecipanti a restare in un unico spazio temporale, lasciando a ciascuno la libertà di programmare il proprio impegno e quindi conciliando la partecipazione a questa ‘sfida’ con lavoro e famiglia.”
Movimento di livello globale, DigiEduHack è supportato dalla Commissione Europea, da diverse aziende tecnologiche e da istituzioni ed è dedicato a stimolare la riflessione sulla didattica digitale dei nostri tempi, attraverso un approccio orientato all’Open Innovation. Nel contesto attuale, dove l’emergenza sanitaria ha portato alla chiusura parziale o totale delle scuole, Comau offre a studenti, docenti e maker e.DO Cube, una nuova estensione del braccio robotico e.DO per la didattica a distanza e l’insegnamento della robotica educativa, del coding e delle STEM. La sfida è quella di rendere la didattica a distanza più partecipativa per i ragazzi che frequentano le scuole, attraverso un approccio formativo coinvolgente, ma allo stesso tempo efficace.
Comau è l’organizzatore di uno degli hackathon di DigiEduHack e lancia la sfida “Improving the learning experience through Robotics”. La richiesta per i partecipanti è quella di proporre una modalità di insegnamento o di progettare un miglioramento tecnologico di e.DO Cube che possa migliorare l’interazione degli studenti e la loro esperienza di apprendimento.
Da questa sfida possono nascere anche modalità innovative di laboratorio, molto importanti per alcuni percorsi di studi penalizzati dalla situazione sanitaria.
Partecipare all’hackathon è semplice. Basta collegarsi al sito e compilare il form di registrazione (https://digitalinnovationhubvicenza.it). La sfida prenderà il via il 12 alle 09:00 per terminare il 13 alle 21:00 Per tutto il tempo i partecipanti potranno contare sul supporto tecnico di Confartigianato, e dei mentor di Comau. I progetti dovranno essere presentati attraverso un breve video in inglese che verrà caricato sulla piattaforma. I due progetti migliori riceveranno in premio un buono regalo Amazon del valore di 100€ (per ogni membro dei team vincitori) e una giornata in azienda per i primi 4 team. Inoltre il team migliore dell’Hackaton parteciperà al contest globale, in cui saranno premiati i 3 migliori team in assoluto con un premio di 5.000 Euro offerto da EIT.

Target audience
Il contest, è aperto ai docenti di tutte le scuole primarie e secondarie, ma anche a tutti coloro che abbiano voglia di investire un po’ del proprio tempo per ridisegnare la didattica in epoca Covid.
 
EIT (Istituto Europeo per l’Innovazione e la Tecnologia) cui aderisce Comau,
info@digitalinnovationhubvicenza.it
0444 168311
 
Digital Innovation Hub
Via Enrico Fermi 134
36100 Vicenza
Italy
 
Rob.in: Robotica educativa inclusiva per minori con Bisogni Educativi Speciali
Show details
Sempre a causa dell’emergenza sanitaria, le finalità del progetto saranno illustrate ufficialmente giovedì 12 novembre 2020 con la pubblicazione a partire dalle ore 10.00 sulla pagina facebook del Cercat (www.facebook.com/cercatausili) del video di presentazione. All’incontro prenderanno parte, tra gli altri: Valentina Paniccià, referente di Con i Bambini; Massimo Colia, sindaco di Stornarella in rappresentanza dell’Ambito Territoriale di Cerignola; Marco Sbarra, referente del progetto “Rob.in”; Andrea Zanela, ricercatore ENEA; tutti i partner del progetto “Rob.in” che si svilupperà tra i comuni pugliesi di Cerignola, San Giovanni Rotondo e Taranto (nello specifico della Città vecchia).

Contrastare la povertà educativa minorile mettendo in campo metodologie innovative finalizzate ad intercettare minori a rischio di abbandono scolastico e le loro famiglie. L’alleanza educativa che ha come protagonisti principali famiglie, scuola e terzo settore diventa quindi elemento indispensabile per favorire il processo di comunità, per valorizzare i talenti dei ragazzi e per promuovere attività formative mirate a sviluppare la cultura digitale anche in chiave relazionale e di orientamento al lavoro. Queste le finalità del progetto “Rob.in – Robotica educativa inclusiva per minori con Bisogni Educativi Speciali”, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

L’iniziativa ha dunque l’obiettivo di implementare una rete regionale di Laboratori sociali in forma di FabLab composta da enti del terzo settore, enti locali, enti ecclesiastici, aziende, scuole, centri di ricerca.

Alla presentazione ufficiale del progetto “Rob.in” hanno partecipato:
Valentina Paniccià, referente di Con i Bambini;
Massimo Colia, sindaco di Stornarella in rappresentanza dell’Ambito Territoriale di Cerignola;
Andrea Zanela, ricercatore ENEA;
Ludovico Delle Vergini, presidente di Cantieri di Innovazione Sociale;
Simone Balletta, Naps Lab;
Tania Caponigro, I.C. “Melchionda-De Bonis” di San Giovanni Rotondo;
Rossella Piccinini, Iress soc. coop;
Giuseppe Russo, Associazione Europea Solidale ONLUS.

GUARDA IL VIDEO DELLA PRESENTAZIONE

La finalità, dunque, è quella di agganciare i minori a rischio di abbandono scolastico precoce o in dispersione scolastica, in particolare minori con Bisogni Educativi Speciali, e le loro famiglie, attraverso le attività e le metodologie della Robotica educativa inclusiva per prenderli in carico e creare le condizioni per riportarli a scuola. Il progetto si svilupperà tra i comuni Cerignola, San Giovanni Rotondo e Taranto.
La rete è composta da ESCOOP – European Social Cooperative – Cooperativa Sociale Europea – sce (ente capofila del progetto); Associazione Europea Solidale ONLUS; Cantieri di innovazione sociale impresa sociale Società cooperativa sociale; ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile; I.C. “Melchionda-De Bonis” di San Giovanni Rotondo; I.P.S. “Cabrini” di Taranto; I.C. “Don Bosco Battisti” di Cerignola; Iress Soc. Coop.; Naps Lab srls, Comune di Cerignola.

Target audience
tutti
 
Con i Bambini, ESCOOP
escoop-italy@escoop.eu
080 474 5718
 
Evento on line, su FB e presso ESCOOP
Via Ricciotto Canudo 11
70042 Mola di Bari BA
Italy
 
Intelligenza artificiale e droni per i cittadini di domani
Show details
Leonardo presenta una serie di progetti per immaginare le "Città del futuro": il Drone Contest, nel corso del quale 6 università italiane sperimentano nuove tecnologie legate all’AI applicata ai droni; il Leonardo Drone Test Facility, un nuovo spazio per sperimentazioni di Urban Air Mobility a Torino; Sostenibilità attraverso i servizi urbani basati sui droni: il progetto con l'Ospedale Bambino Gesù e quelli futuri.

Laurent Sissmann, Marco Pironti, Marco Arrobbio, Paola Castagna
modera Gianfranco Todesco

Target audience
tutti
 

info.biennale@polito.it
https://www.polito.it/contatti/
 
Evento on line a cura di Polito
Politecnico di Torino Corso Duca degli Abruzzi 24
10129 Torino, ITALY
Italy
 
Macchine che decidono, e come renderle democratiche
Show details
Nel corso degli ultimi anni, in Europa, sono stati adottati molteplici sistemi per automatizzare decisioni riguardanti la salute, il welfare, la sicurezza, il lavoro e i diritti fondamentali di milioni di cittadini. Secondo un nuovo rapporto di AlgorithmWatch e Bertelsmann Stiftung, tuttavia, troppo spesso ciò avviene in modo opaco e in assenza di un dibattito democratico. L’incontro dettaglierà lo stato dell’arte in 16 paesi europei, e si chiederà come coniugare algoritmi, trasparenza e democrazia.

Target audience
tutti e tutte

Canale Online Prometeo
Fabio Chiusi, Antonella Napolitano
in dialogo con Juan Carlos De Martin
 
Evento on line a cura di Polito
info.biennale@polito.it
https://www.polito.it/contatti/
 
Evento on line a cura di Polito
Politecnico di Torino Corso Duca degli Abruzzi 24
10129 Torino, ITALY
Italy
 
Corso STEM al IIS Casaregis Einaudi di Genova
Show details
Corso su Arduino e la robotica educativa dedicato a studenti e studentesse dell'Einaudi
Finanziamento dal Bando sulle Pari Opportunità

Target audience
Studentesse e studenti dell'Einaudi Casaregis
 
IIS Casaregist Einaudi, Scuola di Robotica
Dirigente Monteforte
geis004005@istruzione.it.
tel. 010261672
 
ISS Casaregis Eimaudi
Via Cristofoli 4
16151 Genova
Italy
 
Gli aspetti di sicurezza nella robotica collaborativa industriale
Show details
La robotica collaborativa è una delle tecnologie chiave dell’ Industria 4.0.
Uomo e robot possono condividere lo spazio di lavoro al fine di svolgere attività produttive comuni.
Questa nuova forma di interazione introduce nuove opportunità ma anche nuove sfide.
Una di queste riguarda la sicurezza.
Come è possibile far lavorare persone e macchine fianco a fianco, in modo sicuro ed efficiente? Cercheremo di analizzare insieme le principali soluzioni a questo complesso problema.
Ne parla Luca Gualtieri

Target audience
tutte e tutti

 
Web Marketing Festival 2020, Search On Media Group S.r.l
info@searchon.it
Tel: 051 09 51 294
 
Evento a cura di Web Marketing Festival 2020
via dei Mille 3
40121 Bologna
Italy
 
Robotica per tutti: come questa rivoluzione potrà essere per tutti
Show details
Che concetti dobbiamo conoscere per poter veramente usare e creare robot? Come non usare questi strumenti solo passivamente come semplici utenti?
E ancora perchè non possiamo disinteressarci della robotica, dell'intelligenza artificiale e lasciarla in mano a poche aziende?
Spiegheremo pochi concetti di base di navigazione autonoma e capire come queste rivoluzioni cambieranno il nostro mondo.
Ne parla Emanuele Micheli di Scuola di Robotica

Target audience
tutte e tutti

 
Web Marketing Festival 2020, Search On Media Group S.r.l, Scuola di Robotica
info@searchon.it
Tel: 051 09 51 294
 
Evento a cura di Web Marketing Festival 2020
via dei Mille 3
40121 Bologna
Italy
 
YouthLab: Intelligenza artificiale e robotica al Liceo Gullace di Roma
Show details
YouthLab , Intelligenza artificiale e robotica. Il seminario è+ dedicato a illustrare le opportunità offerte da
questi due settori nel mondo del lavoro

Target audience
Studenti del Liceo Gullace
 
Liceo Gullace di Roma in collaborazione con Informagiovani.it
Prof.ssa Elisabetta Vaccaro
rmps46000l@istruzione.it
Telefono: 06121122650/1
 
Liceo Gullace di Roma
Via A. Solmi 27
00173 Roma
Italy
 
Coding per l’Infanzia: Destra e sinistra, di qua e di là
Show details
Destra e sinistra, di qua e di là – Coding per l’Infanzia
Laboratorio online in diretta dedicato ai bambini e bambine dai 4 ai 7 anni
Sabato 21 Novembre 2020 dalle 17.00 alle 18.00
Mano destra, mano sinistra, piede destro, piede sinistro… Usiamo il coding unplugged per imparare a memorizzare e distinguere la destra e la sinistra, divertendoci e mettendoci in movimento!

Target audience
Dedicato a bambini 4-6 anni
 
 
Evento on line a cura di MUBA e Scuola di Robotica
Via Enrico Besana 12
20122 Milano
Italy
 
THYMIOLAB: MINICORSO ONLINE DI ROBOTICA EDUCATIVA
Show details
Mini corso online di robotica educativa per bambini
Informazioni sull'evento
THYMIOLAB: MINICORSO ONLINE DI ROBOTICA EDUCATIVA
Un percorso di 3 incontri online per imparare a programmare il Robot Thymio!
Per bambini della scuola primaria
Robotica educativa a distanza? Con Thymio Suite si può!
Con Thymio Suite puoi:
-programmare a distanza una riproduzione 3d del robot educativo Thymio.;
-imparare le basi del coding tramite programmazione visuale e far compiere a Thymio azioni a distanza.

Thymio è un robot sviluppato dall’EPFL di Losanna ed è uno strumento che unisce apprendimento, problem solving e divertimento.
Passa 3 ore online insieme ai nostri educatori per scoprire Thymio e programmarlo con il simulatore come se avessi il vero robot tra le mani!

Scegli il gruppo più comodo per te:

DATE E ORARI GRUPPO 1:

Sabato 21 novembre ore 14.30- 15.30
Martedì 24 novembre ore 17.00-18.00
Martedì 1 dicembre ore 17.00 - 18.00

DATE E ORARI GRUPPO 2:

Sabato 21 novembre ore 15.30-16.30
Giovedì 26 novembre ore 17.00-18.00
Giovedì 3 dicembre ore 17.00-18.00

PARTECIPANTI: massimo 20 per ogni gruppo

I laboratori sono organizzati in occasione della GIORNATA INTERNAZIONALE SUI DIRITTI DELL’INFANZIA E DELL’ ADOLESCENZA e IL CENTENARIO NASCITA DI GIANNI RODARI

A cura di Consorzio Comunità Brianza, una proposta del Progetto Prisma, progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Target audience
Per bambini della scuola primaria
 
Consorzio Comunità Brianza
segreteria@comunitabrianza.it
+39 039.2304984
 
Evento on line organizzato da Consorzio Comunità Brianza
via Gerardo dei Tintori 18
20900 Monza (MB)
Italy
 
Corso STEM all'IC 6 Udine: STEM 2020 I robot e l’esplorazione… del mondo e non solo…
Show details
IC Udine6 STEM_lab


STEM 2020
I robot e l’esplorazione… del mondo e non solo…

"Progetto realizzato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le pari opportunità nell'ambito dell'Avviso STEM2020"

L'acronimo STEM deriva dall'inglese Science, Technology, Engineering and Mathematics è un acronimo che si riferisce alle discipline accademiche della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica.

La classificazione degli insegnamenti come STEM ha implicazioni in termini in vari ambiti, non solo educativi, ma in alcuni Stati anche la difesa, l'immigrazione e la lotta alle disparità di genere.

Ciò che differenzia lo studio delle STEM dalla scienza tradizionale e dalla matematica è il differente approccio. Viene mostrato agli studenti come il metodo scientifico possa essere applicato alla vita quotidiana. Le STEM consentono di insegnare agli studenti il pensiero computazionale concentrandosi sulle applicazioni del mondo reale in un’ottica di problem solving.


Docenti

Francesco Calderini docente di scuola Secondaria di Primo Grado (IC Udine6);

Francesca Chiarandini e Linda Marrandino docenti di Scuola Primaria (IC Udine6).

Studenti

alunni classi 4^ e 5^ scuole Primarie "Friz" e "Girardini" (IC Udine6);

alunni classi 1^, 2^ e 3^ scuola Secondarie di Primo grado "Bellavitis" e "Marconi" (IC Udine6).

Finalità STEM

Contrastare gli stereotipi e i pregiudizi che alimentano il gap di conoscenze tra le studentesse e gli studenti rispetto alle materie STEM

Stimolare l’apprendimento delle materie STEM attraverso anche un approccio di apprendimento del metodo scientifico e modalità innovative di somministrazione dei percorsi di approfondimento

Favorire lo sviluppo di una maggiore consapevolezza tra le giovani studentesse della propria attitudine verso le conoscenze scientifiche

Il metodo scientifico per le STEM

Non si tratta di una metodologia didattica neanche di 4 discipline a sé stanti ma di 4 discipline integrate in un nuovo paradigma educativo basato su applicazioni reali ed autentiche.

Ciò che differenzia lo studio delle STEM dalla scienza tradizionale e dalla matematica è il differente approccio. Viene mostrato agli studenti come il metodo scientifico possa essere applicato alla vita quotidiana. Le STEM consentono di insegnare agli studenti il pensiero computazionale concentrandosi sulle applicazioni del mondo reale in un’ottica di problem solving. Più di recente, inoltre, è sorta anche la necessità di includere la lettura tra le discipline da tutelare, evolvendo quindi da STEM o STEAM in STREAM – con l’aggiunta della R per Reading.

L’idea è che la lettura è ancora un elemento che sviluppa senso critico che concorre al successo di ogni studente. Lettura e scrittura sono fondamenti della comunicazione, qualsiasi disciplina si insegni.



Target audience
Studentesse e studenti dlel'IC 6 Udine
 
IC 6 Udine, Scuola di Robotica
Prof. Calderini
udic85800q@istruzione.it
Tel: 04321276611
 
IC Udine
Via XXV Aprile 1
33100 Udine
Italy
 
Robotica e Plastic Pollution
Show details
Robot e Plastic Pollution

Webinar gratuito in collaborazione con Sepg – Servizi Ecologici del porto di Genova
DESCRIZIONE

Un appuntamento online per parlare di inquinamento marino e per capire come la robotica ci possa aiutare a salvaguardare l’ambiente. Vi dimostreremo in diretta come funziona e come naviga un robot subacqueo, parleremo dell’importante lavoro che svolge Servizi ecologici del Porto di Genova e dopo aver giocato con voi con quiz interattivo, racconteremo come la robotica educativa possa contribuire alla tutela dell’ambiente.

Scuol di Robotica in collaborazione Sepg – Servizi Ecologici del porto di Genova

Target audience
DESTINATARI

docenti primaria e secondaria di primo grado, genitori di bambin* dagli 8 ai 13
 
Scuola di Robotica e Sepg – Servizi Ecologici del porto di Genova
info@scuoladirobotica.it
+39 3480961616
 
Scuoal di Robotica
Via Banderali 1
16121 GENOVA (GE)
Italy
 
IC Terralba: Robot d'Amare
Show details
Robot dAmare è un percorso didattico interattivo per la tutela dell’ambiente marino pensato per sensibilizzare i più piccoli al problema della plastica.

E’ un progetto di edutainment che unisce la robotica alla didattica in modo coinvolgente e divertente. Utilizza tecnologie innovative, comprende attività di robotica creativa, laboratori digitali e esperienze con robot subacquei.
OBIETTIVO DEL CORSO

Sensibilizzare i bambin* e ragazz* sul problema dell’inquinamento da plastica nell’ecosistema marino. L’obiettivo è quello di creare una società consapevole e rispettosa verso il mare che possa garantire un futuro sostenibile.
DESTINATARI

Classi di Scuola primaria e secondaria di primo grado.
DURATA

2 ore di laboratorio online per studenti + 2 ore di formazione online per docenti.
SEDE

Il laboratorio per gli studenti e la formazione per i docenti verranno svolti online a distanza.
PROGRAMMA PER STUDENTI

– 6 video lezioni asincrone su Scratch: Impara a utilizzare l’ambiente di programmazione e a conoscere tutti gli strumenti per poter creare il tuo robot digitale (materiale propedeutico da svolgere in classe o a casa prima del laboratorio).

– Lezione di introduzione: Cosa si intende per inquinamento marino da plastica? Come possiamo fare per rallentare l’avanzamento dell’inquinamento?;

– Laboratorio di coding con Scratch: Crea un videogioco con Scratch dove mini rov virtuali devono raccogliere i rifiuti plastici in un mare virtuale.

Target audience
Studentesse e studenti dell'IC terralba Genova
 
IC terralba Genova, Scuola di Robotica
prof.ssa Luisa Anna Maria GIORDANI
dirigenteluisagiordani@gmail.com
Telefono: 010506902-010511085-010504610
 
IC terralba, Genova
CORSO G. GALILEI, 7 GENOVA (GE) 7
GENOVA (GE) GENOVA (GE)
Italy
 
Corso STEM al IIS Casaregis Einaudi di Genova -- II lezione
Show details
Corso su Arduino e la robotica educativa dedicato a studenti e studentesse dell'Einaudi
Finanziamento dal Bando sulle Pari Opportunità

Target audience
Studentesse e studenti dell'Einaudi Casaregis
 
IIS Casaregist Einaudi, Scuola di Robotica
Dirigente Monteforte
geis004005@istruzione.it.
tel. 010261672
 
ISS Casaregis Eimaudi
Via Cristofoli 4
16151 Genova
Italy
 
Didattiche Digitali per la scuola: robotica educativa e competenze
Show details
Didattiche Digitali per la scuola è un corso on line dedicato a costruire percorsi pedagogici innovativi ed efficaci attraverso l’uso di tecnologie e di materiali informatico-digitali. Il percorso, dedicato a Operatori Tecnici della Scuola Secondaria di II grado Docenti e Personale ATA che svolgono attività di supporto tecnico alla Scuola Primaria, fa parte del progetto A.Te.N.A., finanziato da Regione Liguria e di cui Scuola di Robotica è partner. L’obiettivo è la creazione di un “Sistema Educativo Ligure” dove docenti e studenti collaborano costantemente utilizzando strumenti digitali! https://www.scuoladirobotica.it/didattiche-digitali-per.../

Il progetto Atena
Il Digital Innovation Hub Liguria insieme ai partners di Ats, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale (Usr) per la Liguria e progetto scuola digitale Liguria, sta lavorando attivamente al progetto Atena - Ambienti e Tecnologie per un Nuovo Apprendimento, che rappresenta un grande investimento di Regione per supportare la trasformazione digitale delle realtà formative liguri.

Questo progetto ha l’obiettivo di rendere l’intero sistema educativo regionale capace di accompagnare al successo educativo i ragazzi coinvolti, valorizzando talenti e potenzialità ma anche recuperando fasce d’utenza a rischio dispersione, attraverso di strumenti e modalità didattiche digitali. Per raggiungere tale obiettivo è stata creata una Rete territoriale in cui, con l’utilizzo di ambienti didattici collaborativi si vuole costruire un “Sistema Educativo Ligure” nel quale docenti e studenti collaborano costantemente, con il supporto organico di pratiche didattiche innovative basate sull'utilizzo di strumenti digital

Target audience
Operatori Tecnici della Scuola Secondaria di II grado Docenti e Personale ATA che svolgono attività di supporto tecnico alla Scuola Primaria
Destinatari

Docenti delle scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado
Formatori dei Centri di Formazione Professionale accreditati alla macrotipologia A ai sensi della DGR 1675/2013
Dirigenti scolastici e Direttori di CFP
Operatori tecnici della scuola secondaria di secondo grado, docenti e personale ATA che svolgono attività di supporto tecnico alla scuola Primaria.

Requisiti per l’ammissione al Corso:
Essere dipendenti di:
Scuole Statali e Paritarie liguri;
Centri di Formazione Professionale accreditati per la Macrotipologia A ai sensi della DGR 1675/2013 nell’ambito del sistema educativo di istruzione e formazione di Regione Liguria.
 
Regione Liguria
Regione liguria, Ufficio Istruzione/ Prof Adorni UNIGE
liguriainforma@regione.liguria.it
+39 010 54851 -
 
Evento on line a cura di Regione Liguria (Partner Scuola di Robotica)
Regine Liguria, p.zza De Ferrari 1
16121 GENOVA (GE)
Italy
 
Augmented Intelligence: nuovi strumenti per i produttori di macchine industriali
Show details
Augmented Intelligence: nuovi strumenti per i produttori di macchiine industriali, webinar del 24 novembre 2020
Anche il contesto industriale italiano sta entrando nella nuova era della “Augmented Intelligence”, il modello di business incentrato sulla collaborazione tra Intelligenza umana e Intelligenza Artificiale.

Si tratta di un nuovo modello che permette alle realtà industriali italiane di potenziare la propria competitività e affermare ancor di più quelle che sono da sempre le proprie eccellenti doti di creatività progettuale e innovazione tecnologica, qualità che le contraddistinguono anche all’interno dello scenario mondiale. L’Augmented Intelligence, correttamente applicata nelle sue varie dimensioni tecnologiche e umane, rappresenta dunque una straordinaria opportunità di rilancio per il sistema del nostro Paese.
Gli strumenti tecnologici che ne abilitano l’utilizzo sono già una realtà concreta e, in questo webinar, il Prof. Marcello Colledani, docente di Tecnologie e Sistemi di Lavorazione del Dipartimento di Ingegneria Meccanica presso il Politecnico di Milano, ne illustrerà l’importanza all’interno dello scenario dell’Industria 4.0.
Seguirà l’intervento di Jacopo Cassina, CEO di Holonix srl, la partecipazione di Enrico Annacondia, Responsabile Direzione Tecnica, UCIMU SISTEMI PER PRODURRE.e il patrocinio delle fiere: EMO Milano 2021 e LAMIERA 2021
A chiudere l’evento sarà il dibattito moderato da Michele Ciceri, giornalista di Soiel International, a cui prenderanno parte i relatori e in cui verrà data spazio a domande e risposte degli intervenuti.
La partecipazione è GRATUITA previa registrazione

Target audience
La partecipazione è GRATUITA previa registrazione e conferma da parte della Segreteria Organizzativa.
Per informazioni 02 26255.257 - segreteria@robosiri.it
 

Alessia Pesce
alessia.pesce@soiel.it
02 30453323
 
Evento on line a cura di Soiel International
Via Martiri Oscuri, e
20125 Milano
Italy
 
Gli Stati Generali della Robotica Collaborativa
Show details
Il 26 novembre Universal Robots ha organizzato un convegno dove radunerà i principali esperti italiani di automazione e robotica. Intitolato gli Stati Generali della Robotica Collaborativa, l’evento si terrà in forma digitale e durante la giornata si parlerà dell’impatto sui cobot sul processo produttivo, il ruolo dell’uomo nelle fabbrica, e di come i cobot siano stati in grado di introdurre cambiamenti nel modo in cui la ricerca si approccia alla robotica e nel modo in cui avviene il trasferimento tecnologico e formativo.

Saranno presenti alcuni dei più grandi nomi della ricerca nazionale come Bruno Siciliano (docente della Federico II di Napoli e autore della voce “robotica” dell’Enciclopedia Treccani), Antonio Bicchi (docente dell’Iit di Genova e dell’Università di Pisa), Andrea Zanchettin (docente presso il Politecnico di Milano). Spazio inoltre a Domenico Appendino (presidente di Siri e consigliere di Ucimu), Lorna Vatta (direttrice esecutiva del competence center Artes 4.0), Francesco Messano della Uilm, Salvatore Basile di Experis, partner di Ur nel primo corso di robotica collaborativa. Grandi brand come Pirelli, Ferrero, Continental, porteranno la propria esperienza d’uso della robotica collaborativa di Universal Robots, raccontando il cambiamento che è seguito alla sua implementazione. Integratori innovativi come IndexLab e centri di educazione come il Fem di Modena completano il parterre di ospiti.
L’evento sarà condotto e moderato dal giornalista scientifico Riccardo Oldani, vedrà la partecipazione costante di Alessio Cocchi come “padrone di casa” e si concluderà con la tavola rotonda, il momento in cui si raccoglieranno le idee che daranno vita alla Carta della Idee della Robotica Collaborativa.

«Andiamo ben oltre una giornata di studi. È qualcosa di diverso da un semplice convegno: è un impegno per il futuro, un manifesto», spiega Alessio Cocchi, country manager Italia di Universal Robots. «Gli Stati Generali vogliono richiamare l’attenzione sul ruolo della robotica collaborativa nel sostenere crescita delle imprese e continuità produttiva; vogliono indagare le possibilità applicative future; si interrogano su come sia cambiato il ruolo dell’operatore, quali competenze gli vengano richieste oggi e quali dovrà acquisire domani. Quello che emergerà dagli Stati Generali sarà trasformato in un documento programmatico in cui con il contributo di tutti gli ospiti andremo a delineare dei percorsi, connessi alla robotica collaborativa, utili allo sviluppo del Paese. Lo chiameremo “Carta della Idee della Robotica Collaborativa” e sarà messo a disposizione di tutti gli stakeholder strategici nel nostro settore: istituzioni, università, associazioni, imprese e così via. Un manifesto per sfruttare al meglio cosa può fare la robotica collaborativa, un documento aperto da aggiornare e migliorare nel tempo».

Target audience
tutti
 
cura di Universal Robots
 
Evento n line a cura di Universal Robots
Via Lessolo, 3, 3
10153 Torino TO
Italy
 
Etica delle macchine: Dilemmi morali per robotica e intelligenza artificiale
Show details
Venerdì 27 novembre 2020 ore 17 PRESENTAZIONE DEL LIBRO
Etica delle macchine Dilemmi morali per robotica e intelligenza artificiale
di Guglielmo Tamburrini

Quali decisioni e azioni che incidono sul benessere fisico e sui diritti delle persone possono essere affidate all’autonomia operativa di una macchina?
Quali responsabilità devono rimanere in capo agli esseri umani?
Che peso dare alle limitazioni che affliggono la nostra capacità di spiegare e prevedere il comportamento di robot e sistemi informatici che apprendono dall’esperienza e interagiscono con altri agenti umani o artificiali?
Quali responsabilità devono rimanere in capo agli esseri umani?
Che peso dare alle limitazioni che affliggono la nostra capacità di spiegare e prevedere il comportamento di robot e sistemi informatici che apprendono dall’esperienza e interagiscono con altri agenti umani o artificiali?
ne discutono con l’autore, Guglielmo Tamburrini:
Fiorella Operto
(Scuola di Robotica, Genova)
Simon Pietro Romano
(Università di Napoli Federico II)
Bruno Siciliano
(Università di Napoli Federico II)

Target audience
tutte e tutti
 
Fondazione IDIS, Città della Scienza
frprenotazioni@cittadellascienza.it
tel. +39 081 7352 222
 
Futuro Remoto, Evento on line, Fondazione IDIS, Città della Scienza
via Coroglio, 57/104
80124 Napoli
Italy
 
Digital Automation Week: la settimana dedicata alla trasformazione digitale dell’industria italiana
Show details
Evento in streaming con conferenze, area espositiva e live chat dove trovano spazio le principali tecnologie di una fabbrica sempre più intelligente e completamente connessa

Target audience
tutte e tutti
 
a cura di Siemens
valentina.diluca@siemens.com
02 2431
 
Conferenza ed exhibit on line a cusa di Siemens
Via Privata Vipiteno, 4
20128 Milano
Italy
 
Big Data for Robotics
Show details
This talk will focus on the employment of Big Data infrastructures that we have leveraged for Human-Robot-Interaction. Several use cases and projects have already been developed on top of NAO/Zora, a completely programmable and autonomous humanoid robot, and they aim at allowing NAO/Zora to interact with humans using natural language for different tasks. Example use cases allow the robot:
1) talking to the user and understanding his/her sentiments by using a dedicated Semantic Sentiment Analysis engine;
2) generating answers to open-dialog natural language utterances through a Generative Conversational Agent;
3) performing action commands depending on open-dialog natural language utterances and a Robot Action ontology;
4) identifying which objects the user is showing to the robot cameras by using convolutional neural networks trained on a huge collection of annotated objects;
5) integrating Google Assistant technologies within NAO/Zora to experience a much more natural interaction with the robot;
playing with NAO/Zora;
6) using NAO/Zora to control smart objects. The source code of each use case is publicly available in repositories and dedicated videos show how they work.

Target audience
Students, researchers, industrials willing to know more about the employment of Big Data technologies for human-robot interaction and use cases on the NAO robotic platform
 
R2M Solution
Diego Reforgiato
diego.reforgiato@r2msolution.com
 
Palazzo delle Scienze
Via Ospedale 72
09024 Cagliari
Italy
 
ALTAIR Lab Virtual Tour - ERW20
Show details
Come and discover ALTAIR Robotics Lab in this virtual Tour organized on the occasion of the European Robotics Week 2020 and the European Researchers’ Night 2020!

 
Altair Robotics Lab
Strada le, Grazie 15
37134 Verona
Italy
 
Corso di robotica educativa all'IC Quezzi di Genova
Show details
Corso di robotica educativa dedicato agli studenti della scuola secondaria di primo grado dell'IC Quezzi di Genova

Target audience
Tra 20 e 50 studenti dlel'IC Quezzi
 
IC Quezzi e Scuola di Robotica
Professoressa Frencia Lucia
GEIC833001@istruzione.it
 
IC Quezzi
Viale Virginia Centurione Bracelli 57
16142 GENOVA (GE)
Italy
 
Algolittle Kick-off Meeting: coding and educational robotics for children
Show details
Kick-off Meeting of Algolittle Erasmusu plus project
An algorithm is a set of actions involving the understanding of objectives of further activities and undertaking a series of steps to solve practical and educational problems (Veronina, Sergeeva & Utyumova, 2016). Algorithm comprehension makes it possible to transfer the method of solving a problem to similar tasks since algorithmic thinking is a way of reaching a
solution by defining the steps clearly (Yıldız, Çiftçi & Karal, 2017). Algorithmic thinking is the base to understand and learn to code, but above all, this skill is necessary for every
moment of our lives since by using this skill we can create and follow simple sequences to perform a task. Hereby, the good acquisition of algorithmic thinking skills will provide future
generations to take the most appropriate steps to reach the desired goal.
As computational thinking, coding and educational robotics are entering European schools as tools for thought, teachers and curriculum developers offer to foster algorithmic thinking
skills starting from the preschool period (Strnad, 2018), in so providing children with these skills they will be able to interpret data more easily, and develop thinking strategies for
understanding and solving problems.
OBJECTIVES
Therefore the main goal of the project practice is to prepare a course programme and teaching materials to teach preschool teaching undergraduates how to reflect the algorithmic
thinking skill in all areas of preschool education and integrate it into the teaching of music, art, mathematics, drama, science, behaviour development and language development, which
are addressed in early childhood.
Hereby, the project will also refer to the objectives below
- Closing skills gaps in ICT oriented teaching/learning activities for immediate impact on contemporary teaching skills of preschool teaching undergraduates
- Increasing the acquisition of knowledge and skills of preschool teaching undergraduates related to employing algorithmic thinking skills through play-based learning as an innovative

Target audience
Erasmus project Partners
 
Izmir Demokrasi Unversitesi, Scuola di Robotica partner
info@scuoladirobotica.it
+39 3480961616
 
On line event
Via Banderali 1
16121 Genova
Italy
 
Parte il corso Robot@Home!
Show details
Sei una bambina o un bambino da 8 a 11 anni e vorresti seguire un corso di robotica da casa tua?

Allora Robot @ Home è il corso che fa per te!

Iscrivendoti riceverai a casa la Robot@Home Box, una scatola che contiene gli strumenti fondamentali con i quali potrai realizzare sorprendenti attività robotiche a casa tua!

Parteciperai a delle lezioni online tutti i Martedì o i Mercoledì pomeriggio dalle 17.00 alle 18.30 dove i nostri formatori ti guideranno nella realizzazione delle attività.

Potrai interagire con i formatori e con tutti gli altri bambini e bambine di tutta Italia che parteciperanno!
QUANDO

A scelta il Martedì o il Mercoledì dalle 17,00 alle 18,30

Modulo 1 – I robot dell’acqua – dal 01.12 al 30.12.2020

Come sono fatti e come funzionano i robot acquatici? Per cosa li usiamo? Cosa ci permettono di fare? Immergiamoci in un mondo sconosciuto ed estraneo: durante le settimane di corso risponderemo a queste domande, ispirandoci al mondo dei robot marini, e realizzando divertenti attività digitali di programmazione unite ad esperimenti di tinkering.

Modulo 2 – I robot dell’aria – dal 05.01 al 03.02.2021

Fino dall’antichità l’uomo ha cercato di progettare mezzi che gli permettessero di avventurarsi in un’ambiente per lui normalmente inaccessibile: l’aria. Scopriamo come è possibile volare, e quali sono le possibilità offerte dalla robotica aerea. Con esperimenti ed attività manuali e digitali studieremo il volo e la robotica aerea.

Modulo 3 – La robotica terrestre – dal 09.02 al 10.03.2021

Terra: il nostro pianeta e terreno su cui poggiamo i nostri piedi. Scopriamo insieme, con attività digitali e tinkering, cosa ci permettono di fare i robot terrestri, e di come questi stiano aiutando l’uomo nel affrontare le numerose sfide della vita.

Modulo 4 – Animali fantastici e dove programmarli, acqua – dal 16.03 al 14.04.2021

Quali organismi popolano le acque del nostro pianeta? In un percorso fatto di programmazione ed attività manuali, andiamo a scoprire gli abitanti delle acque del nostro pianeta. Scopriremo curiosità su come li abbiamo scoperti, come fanno a muoversi e cosa possiamo imparare osservandoli.

Modulo 5 – Animali fantastici e dove programmarli, aria – dal 20.04 al 19.05.2021

Come fanno gli uccelli a volare? Quali sono gli animali che vivono nei nostri cieli? Esiste un legame fra gli animali che osserviamo librare sopra le nostre teste e il mondo della robotica? Scopriamolo insieme in questo percorso digitale, con il supporto della programmazione ed attività manuali.

Modulo 6 – Animali fantastici e dove programmarli, terra – dal 25.05 al 23.06.2021

Crediamo di conoscere la Terra ed i suoi abitanti, ma in realtà tanto è ancora sconosciuto. Quali sono le forme di vita che vivono sulle nostre terre? Come ci aiuta la robotica nel loro studio? E come ci aiutano gli animali nello studio della robotica? Proviamo a rispondere a queste domande durante le settimane del corso, programmando e progettando attività digitali – ma non solo – legate al mondo degli esseri viventi terrestri.

Puoi scegliere di partecipare a 2, 3, oppure 6 moduli consecutivi.

Target audience
Per bambini e bambine 8- 11 anni
 
Scuola di Robotica
info@scuoladirobotica.it
+39 3480961616
 
Evebto on line a cura di Scuola di Robotica
Via Banderali 1
16121 GENOVA (GE)
Italy
 
Preparazione delle squadre di robotica per la FLL 2020
Show details
Percorso di Robotica per tutti i ragazzi che vogliono avvicinarsi alle materie scientifiche con un approcio ludico creativo
possono iscriversi tutti ragazzi dai 7 ai 10 anni
cell. 3401862890
corsi@iorobot.it
fablab.iorobot.it
FF 2020 Italia: http://fll-italia.it/fll_home.jsp

Target audience
possono iscriversi tutti ragazzi dai 7 ai 10 anni
 
FABLAB di Crema
corsi@iorobot.it -- fablab.iorobot.it
cell. 3401862890.
 
FABLAB di Crema
Via Rampazzini 14
26013 Crema
Italy
 
Robotica per le costruzioni e l'edilizia
Show details
Corso dedicato agli alliuevi di ESEV per l'impiego della robotica nell'edilizia e per la sicirezza sul lavoro

Target audience
Allievi di ESEV
 
ESEV Savona (ENTE PARITETICO PER LA FORMAZIONE E LA SICUREZZA IN EDILIZIA DELLA PROVINCIA DI SAVONA), Scuola di Robotica
Sig. Francia
info@esesv.it
tel.: 019/862992 -
 
Corso on line a cura di Ente Scuola edile di Savona e Scuola di Robotica
Via Molinero 4
17100 Savona SV
Italy
 
“Sensor fusion e data analyzing“: Hackhaton Robot League
Show details
Mercoledì 2 dicembre alle 18 si terrà il corso gratuito “Sensor fusion e data analyzing“, organizzato in collaborazione con Develer. Il webinar fa parte di un percorso formativo per la realizzazione di una Hackaton, che prende il nome di “Robot League” in programma per il 2021.
A condurre l’evento saranno Emanuele Micheli, presidente di Scuola di Robotica e l’Ingegner Fausto Ferreira dell’Università di Zagabria.
Durante il corso si parlerà di Speech Ispirativo sullo SLAM – Simultaneous Localization and Mapping, sensori nella navigazione e Filtro di Kalman. In particolare verranno affrontati in maniera più tecnica gli algoritmi di sviluppo per la navigazione autonoma, approfondendo il tema dell’acquisizione di dati da parte dei sensori.

Verrà, inoltre, spiegato il filtro di Kalman, ovvero quella metodologia che si utilizza per riuscire a pulire i dati che arrivano dai diversi sensori e si esaminerà la sfera della sensoristica a bordo del Robot introducendo il teorema matematico che prende il nome di Teorema di Bayes.
Ai partecipanti, attraverso il webinar, verranno forniti tutti gli strumenti per cercare in autonomia le cosiddette librerie da adattare ai diversi linguaggi di programmazione. Il corso è rivolto a che ha basi di programmazione e che ha partecipato al primo webinar “Robotica: veicoli autonomi e algoritmi di programmazione”.
Chi non avesse partecipato al primo appuntamento, può rivedere la registrazione:
https://www.scuoladirobotica.it/sensor-fusion-e-data-analyzing/?fbclid=IwAR0R2S-_aav6EYHedi6hY3N_1MHO-0kUsx7PEWXDHmrVt6BfmtK-JwaiYpE

Target audience
studenti di ITIS, ingegneria, interessati
 
Develer Srl, Scuola di Robotica
info@develer.com
 
Evento on line
Develer Via San Quirico 233/2
50013 Campi Bisenzio Firenze
Italy
 
Al via il Patentino della Robotica a Marsala
Show details
Il Patentino della Robotica: un’opportunità per l’accesso diretto al mondo del lavoro
Il 2 dicembre 2020 si svolgerà in videoconferenza il quinto incontro informativo rivolto agli
studenti delle scuole medie organizzato dai docenti dell’Istituto Tecnico Tecnologico
(Industriale) “Piersanti Mattarella” di Marsala. Il tema dell’evento è il “Patentino della
Robotica”, nato da un’idea della casa editrice Pearson in collaborazione con la COMAU,
azienda del gruppo FCA e leader mondiale nella produzione di robot industriali, che vanta
come clienti Fiat, Airbus, Iveco, Volkswagen, Ford, Bosh, Caterpillar, Boing , ecc.
Si tratta di un percorso formativo che offre la possibilità agli studenti di conseguire una
Certificazione Professionale internazionale direttamente spendibile nel mondo del lavoro,
valida anche ai fini dell’acquisizione scolastica di competenze trasversali e di orientamento.
Entrando nel dettaglio, si tratta di un percorso di studio della durata di 100 ore, riconosciuto
dal MIUR come PCTO (ex Alternanza Scuola Lavoro), costituito in gran parte da formazione
in aula con simulatori di robot industriali e robot fisici presso l’Istituto Tecnico Tecnologico di
Marsala e che si completa poi con un esame di certificazione internazionale sull’uso e la
programmazione di robot industriali presso i Pearson Place del territorio o presso la Comau
Academy di Grugliasco (TO).
Grazie alla presenza all’interno dell’istituto di docenti specializzati nel campo della robotica
industriale, già abilitati come formatori/esaminatori (solo 32 professionisti in tutta Italia)
nell’ambito del “Patentino della Robotica”, gli studenti hanno la possibilità di ottenere da
COMAU un vero e proprio passaporto verso il mondo del lavoro, facilmente spendibile visto
che quasi la totalità delle realtà industriali all’avanguardia utilizza sistemi robotici per le
proprie lavorazioni.
Il patentino rilasciato agli studenti è identico a quello rilasciato ai professionisti del settore
che vogliono certificarsi e costituisce un requisito preferenziale per l’accesso a posizioni
specifiche per tecnici manutentori di robot industriali.
La certificazione apre dunque ad una nuova prospettiva di lavoro e di sviluppo e l’Istituto
Tecnico Tecnologico “Piersanti Mattarella” di Marsala, sempre lungimirante e consapevole
che investire oggi nella robotica significhi investire nel futuro, é particolarmente orgoglioso di
poter offrire ai propri studenti questa opportunità altamente formativa e al passo con i tempi.

Target audience
Studenti delle scuole superiori
 
ITT Mattarella, Comau, Person
TPIS02700D@istruzione.it
0923956225
 
Evento on line a cura di ITT P. Mattarella
Via San Giovanni Bosco 1
91025 Marsala
Italy
 
Enhance the Future – Discover the new exoskeleton by COMAU
Show details
Wearable Ergonomic Support

Imagine the power your operators can feel in using this wearable technology while carrying out their daily tasks.
Introducing MATE, Comau Exoskeleton, an ergonomically designed structure which eases the repetitive movements and relieves the effort, thanks to a lightweight, breathable and effective postural support.

Developed in collaboration with ÖSSUR, an Icelandic leading non-invasive orthopedic company, and IUVO, a spin-off company of the Italian BioRobotics Institute specialized in wearable technologies, and commercialized by Comau, our Exoskeleton is fully able to replicate dynamic movements of the shoulder while enwrapping the body like a second skin. This ensures greater comfort for the worker and increases work quality and efficiency by providing consistent movement assistance during manual and repetitive tasks.

Target audience
Tutti
Registrazione qui https://mate.comau.com/
 
COMAU
https://www.comau.com/it/contatti#fndtn-form-general
011 004 9111
 
Evento on line a cura di COMAU
Via Rivalta, 30, 10095 30
10095 10095
Italy
 
Automazione, robotica e meccatronica a Mecspe Connect
Show details
MecSpe Connect

sito evento https://events.penguinpass.it/room/d2d47aa406f37f71fb0db67cda656c695933a554d4da77eaaf49590e3f69c8ec3b61f01bc871309e0c5ccae7fdf4c02e38a3297cc1c3a602b4b0f0461e6f2e16
MecSpe Connect è una nuova iniziativa digitale che ha l’obiettivo di accompagnare la community di Mecspe in due giorni di matchmaking, con la presenza di oltre 1.350 fornitori di servizi, prodotti e tecnologie per l’industria manifatturiera, provenienti dai seguenti ambiti merceologici:

Additive Manufacturing,
Automazione, robotica e meccatronica
Tecnologie per l’industria 4.0
Subfornitura (meccanica, materie plastiche ed elettronica)
Trattamenti e finiture delle superfici
Macchine Utensili
Metrologia
Logistica
Materiali

Target audience
tutte e tutti
 
SENAF
info@senaf.it
+39 02 8936.2525
 
Evento on line a cura di Senaf
Via Eritrea 21a
20157 Milano MI
Italy
 
Laboratorio di costruzione di ScaraBot e Artbot a Ravenna
Show details
Al via un laboratorio di robotica e riciclo per ragazzi e ragazze delle scuole medie
Ma cosa sono esattamente gli ScaraBot e gli Artbot? Sono macchine costruite con oggetti di uso quotidiano, alle quali si applica un motorino, che disegnano scarabocchi muovendosi casualmente lasciando delle tracce sul suo percorso. Per fare uno ScaraBot bisogna lasciarsi ispirare dai materiali e dagli oggetti che ci circondano, riutilizzarli in maniera atipica e creativa. Il corpo è realizzato con materiale di recupero come scatolette di tonno, graffette, tappi e materiale vario; a questo si aggiunge un motorino alimentato da una batteria e sull’asse del motorino un qualsiasi piccolo oggetto che funga da propulsore. La rotazione del motorino e del propulsore genera il movimento del robot; basterà aggiungere pennarelli o matite colorate e fissarle al corpo per ottenere un Artbot, capace di dipingere e disegnare.

La tecnica è quella del Tinkering, sviluppata per la prima volta dall’Exploratorium di San Francisco, oramai considerata, negli ambienti educativi a livello internazionale, un approccio innovativo per l’educazione. Tinkering è un termine inglese che vuol dire letteralmente “armeggiare, adoperarsi, darsi da fare” e si basa sull’esplorazione di concetti e fenomeni scientifici garantendo il rispetto dei diversi livelli di conoscenza. Il Tinkering è “pensare con le mani ed imparare facendo”, dando priorità assoluta all’esperienza pratica, alla creatività e alla collaborazione. Le attività di Tinkering usano oggetti di diversa tipologia, molti dei quali di recupero, incentivando il riuso creativo, nell’ottica della pedagogia dell’essenziale, per costruire macchine che volano, girano, disegnano o si illuminano: ScaraBot e Artbot saranno i protagonisti dei due incontri.

Il laboratorio è riservato ai ragazzi e ragazze che frequentano la scuola secondaria di primo grado, e cioè che abbiano dagli 11 ai 14 anni, ed è gratuito. È ammessa l’iscrizione ad un solo laboratorio, poiché nei due appuntamenti le attività sviluppate sono esattamente le stesse. I posti disponibili sono limitati ad un massimo di 10 partecipanti per ciascuna data.

Per partecipare al laboratorio le iscrizioni sono obbligatorie rivolgendosi ai seguenti recapiti, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 12.30, martedì e giovedì anche dalle 14 alle 17.

Target audience
10 posti per bambine e bambini 7-11 anni
 
Comune di Ravenna
viaberlinguer@comune.ra.it
tel. 0544-482815/16
 
Comune di Ravenna, Ufficio decentrato
via Berlinguer 11 (secondo piano) 11
48121 Ravenna
Italy
 
LA COMUNICAZIONE AL TEMPO DEI ROBOT
Show details
giovedì 3 dicembre 2020 ore 16
La conferenza si svolgerà sul Canale YouTube “Associazione Amici Museo Doria”, aperta a tutti.
Per collegarsi: https://youtu.be/urL-eYqLSFA.
In differita si potrà trovare sul sito web: www.amicidelmuseodoria.it.

Una delle sfide più importanti per la robotica di oggi e’ la collaborazione con l’uomo. Come stabilire una comprensione reciproca tra uomo e macchina, in modo che cooperare sia semplice, efficace e naturale? La relatrice racconterà come iCub, un robot dalle fattezze di un bambino, possa aiutarci a comprendere meglio i meccanismi alla base della nostra capacità di interagire con gli altri. Affronterà il tema della comunicazione non verbale e parlerà del bisogno di sviluppare una robotica cognitiva, in grado di prevedere le nostre intenzioni e di adattarsi alle nostre necessita.
Relatrice
Alessandra Sciutti: Ricercatrice responsabile dell’unità CONTACT – Cognitive Architecture for Collaborative Technologies presso l’Istituto Italiano di Tecnologia. Laureata in Bioignegneria e con un Dottorato in Tecnologie Umanoidi conseguito presso l’Università di Genova. Dopo due periodi di ricerca in America e in Giappone, nel 2018 ha ricevuto un prestigioso finanziamento europeo ERC-Starting Grant per giovani ricercatori con il progetto wHiSPER, mirato a stabilire una comprensione reciproca tra uomini e robot. La sua ricerca è volta allo studio dei meccanismi sensoriali, motori e cognitivi alla base dell’interazione umana, con l’obiettivo tecnologico di progettare robot in grado di interagire in modo naturale con noi uomini.

Per informazioni contattare la Segreteria degli Amici del Museo Doria
Tel. 010-585753 - e-mail: amicidelmuseodoria@gmail.com

Target audience
Tutte e tutti
 

amicidelmuseodoria@gmail.com
Tel. 010-585753
 
Evento on lina a cura del Comune di Torino
Comune di Torino Piazza Palazzo di Città 1
10122 Torino
Italy
 
Workshop: Robotica e Macchine Intelligenti: il ruolo dei Competence Center
Show details
I-RIM organizza a MECSPE CONNECT il Workshop "Robotica e Macchine Intelligenti: il ruolo dei Competence Center".
Con questo evento l'Istituto si presenta al pubblico aziendale della fiera MECSPE, proponendosi come interlocutore a livello nazionale sulla ricerca e il trasferimento tecnologico nella robotica e nelle macchine intelligenti.
I-RIM offre anche ai Competence Center Industria 4.0 l'opportunità di confrontarsi sullo stato di avanzamento dei rispettivi progetti, sui servizi offerti alle aziende e sulla rilevanza della robotica e delle macchine intelligenti nell'industria manifatturiera.

Programma Giovedì 3 Dicembre 2020 09:45-11:15

Paolo Rocco (membro del CD di I-RIM)

Tavola rotonda

Modera:

Alessandro Garnero, Tecniche Nuove
Partecipano:

Lorna Vatta, Direttrice Esecutiva – ARTES 4.0

Stefano Cattorini, Direttore Generale – BI-REX

Enrico Pisino, Amministratore Delegato – CIM 4.0

Augusto De Castro, Direttore Generale – MADE

Leopoldo Angrisani, Coordinatore del comitato tecnico/scientifico - Meditech

Matteo Faggin, Direttore Generale – SMACT

Cristina Battaglia, Responsabile Esecutivo - START4.0

Per partecipare all’evento, occorre registrarsi alla piattaforma MECSPE CONNECT:

https://www.mecspe.com/it/mecspe-connect-2020/


Target audience
Aperto al pubblico previa iscrizione
 
I-RIM. MECSPE
Prof. Paolo Rocco, Polimi
paolo.rocco@polimi.it, info@i-rim.it
 
Evento n line a cura di I-RIM presso MECSPE CONNECT
Via Eritrea 21A
20157 Milano
Italy
 
Company Visit: e-Novia
Show details
A virtual tour inside e-Novia startup factory

Un open day virtuale per andare a toccare con mano la realtà di e-Novia. L'evento, organizzato e gestito direttamente dalla startup factory, sarà strutturato intorno a tre filoni principali:

Due presentazioni interattive su e-Novia illustrate da rappresentanti dei dipartimenti di HR e Business Development per portare una completa panoramica dell'azienda;
Un tour in tempo reale dell'Enterprise factor, con l'ausilio di videocamere, per vedere i progetti e i luoghi di lavoro delle varie startup presenti in e-Novia;
Una simulazione, one-to-one, di interview per dare la possibilità ai partecipanti di provare cosa vuol dire lavorare in e-Novia e comprendere le caratteristiche che deve avere un loro candidato ideale.

About the company

e-Novia, la Fabbrica delle Imprese, rappresenta un approccio innovativo alla produzione tecnologica e all'evoluzione delle imprese.

La fabbrica ha dato forma ad un ecosistema che combina l'eccellenza dell'industria manifatturiera con le migliori competenze scientifiche europee nel campo dell'elettronica, della robotica, della meccanica e della mobilità veicolare. E-Novia sfrutta queste competenze per costruire imprese intorno alle tecnologie, per affrontare le sfide di oggi e contemporaneamente inventare il futuro.

L'azienda, fondata nel 2015, abbraccia la contaminazione delle competenze politecniche e delle esperienze manageriali. Oggi, nel 2020, e-Novia conta più di 30 progetti imprenditoriali e imprese attive, con molte più invenzioni in fase di sviluppo, tutte tese ad avere un impatto per un mondo più vivibile e paritario.

Tra le sue startup più famose troviamo:

blubrake, produttore di sistemi meccatronici avanzati focalizzati su applicazioni di frenata e di rilevamento per biciclette che ha da poco completato un round di investimento di €5,2 mln;
YAPE, produttore del primo veicolo per consegne a domicilio con guida autonoma in Italia;
e-Shock, startup nata in collaborazione con il dipartimento di ricerca mOve del Politecnico di Milano, produttore di sistemi di controllo elettronico per il settore dell'automotive. Vanta clienti del calibro di MV Agusta, KTM, Aprilia Racing e Ducati nonché molti team di Superbike;
Smart Robots, Spin-off del PoliMi, introduce sul mercato il primo prodotto che porta "Artificial Vision", "perception" e "cognitive capabilities" in robot collaborativi.

EVENT WILL BE IN ITALIAN

Target audience
tutti, evento gratuito
 
organizzato da Entrepreneurship Club Polimi
info@eclubpolimi.it
02 23991
 
Evento on line organizzato da Entrepreneurship Club Polimi
Politecnico di Milano Piazza Leonardo da Vinci 32
20133 Milano
Italy
 
CNC e robotica integrati in macchina
Show details
Ultimo appuntamento dell’anno con i webinar italiani di B&R: il 3 dicembre, a partire dalle ore 10:30, è in programma l’ultimo degli Automation Talks dal titolo ‘CNC e robotica integrati in macchina – una soluzione deterministica e poliglotta!’.
Registrazione richiesta tramite format online.

Durante il webinar – dedicato ai progettisti – verrà mostrato come ottenere la sincronia desiderata grazie alle informazioni di processo condivise con il kernel CNC/robotico.
Si vedrà come la logica di controllo di azionamenti, HMI, visione, sicurezza ecc., coesista sulla stessa CPU con quella dei CNC e dei robot, consentendo di realizzare una integrazione nativa delle funzionalità CNC/robot con funzionalità coupling master/slave.

Verrà inoltre spiegato come l’approccio integrato e software, oltre a permettere una riconfigurabilità da applicativo di tutte le parti della configurazione CNC/robot, consenta l’esecuzione di più canali CNC/robot sulla medesima CPU, permetta di impiegare indifferentemente diversi linguaggi di programmazione (G code, ST, linguaggio robot di terze parti) e renda il sistema completamente simulabile, sia in fase di sviluppo, sia in macchina.

In questo evento digitale si capirà poi come sfruttare l’architettura di controllo integrata per orchestrare CNC e robot, così come qualunque altro elemento in linea. Come configurare un sistema CNC o un robot interamente via software e sfruttare da subito la simulazione per ottimizzare tempi e costi di progettazione. Come generare una traiettoria in sincrono nativo con le altre parti in movimento sulle macchine e in maniera deterministica.

Gli Automation Talks torneranno nel 2021 con una nuova programmazione. Sul sito B&R è sempre possibile guardare le registrazioni video dei webinar che si sono già tenuti.

Target audience
Per registrazione: https://newsletter.br-automation.com/a.php?sid=ex64k.17976p,f=7
Tutte e tutti
 
B&R Automazione Industriale
office.it@br-automation.com
02 932 0581
 
Evento on line a cura di B&R Automazione Industriale
Via Ruggero Leoncavallo 1
20020 Cesate MI
Italy
 
Omron Virtual tour/Open House
Show details
Benvenuti all’OMRON Virtual Tour dove potrai vivere di persona l’esperienza della fabbrica del futuro.

Durante il tour, potrai scoprire una configurazione reale della fabbrica del futuro, destinata ad aumentare la flessibilità e la produttività. Soluzioni con tecnologie innovative di robotica, visione e intelligenza artificiale (AI) che supportano gli esseri umani nella collaborazione con le macchine in modo economico, armonioso e fluido, grazie al concetto di "innovative-Automation" di OMRON, che unisce soluzioni intelligenti, integrate e interattive.
Inizia il tour: https://industrial.omron.eu/en/tours/virtual-exhibition

Sperimenterai l'armonia tra esseri umani e macchine in un ambiente in cui le macchine e il potenziale umano collaborano attivamente e in modo efficace.
Vedrai in azione la produzione collaborativa in e scoprire le ultime innovazioni Omron per affrontare sfide come la produzione di volumi ridotti e altamente diversificati, l'ispezione di qualità e il controllo di precisione.
Vivrai e vedrai di persona l'innovazione all’interno degli impianti di produzione con l’obbiettivo primario di migliorare la qualità della vita e contribuire a una società migliore.

Target audience
tutte e tutti
 
Omron Italia
info_it@omron.com
011 945 2041
 
Virtual Tour a cura di Omron
Via Torino 13
10046 10046
Italy
 
Al via il nuovo BYOR! Evento di lancio del pacchetto completo
Show details
Evento di lancio del nuovo BYOR JR!

Grazie a BYOR Jr potrete scoprire come rielaborare e costruire straordinarie lezioni con materiali creati dai nostri grafici per rendere le esperienze di coding e robotica uniche.

Questo corso vi consentirà di scoprire come costruire 10 Unità didattiche (con oltre 70 video tutorial!) con i robot LEGO EV3, LEGO WeDo 2.0 e Codey Rocky, Arduino, Halocode e micro:bit per le discipline STEAM. Il corso prevede l’uso dei software Scratch 3.0 e mBlock 5 da usare con i diversi robot e schede, e fornisce anche tutti i materiali grafici e costruttivi per realizzare delle lezioni innovative e didattiche. I materiali forniti sono tutti originali e costruiti dallo staff di SdR con materiali pensati e calibrati per l’uso didattico dei kit su diversi ordini e gradi di scuola.

Il corso è pensato per docenti di triennio finale di primaria e scuola secondaria di primo grado, con la possibilità di utilizzo anche per i docenti del biennio della scuola secondaria di secondo grado.

Il corso prevede l’attestazione di 50 ore di frequenza con la realizzazione di quiz per la certificazione delle ore di lavoro individuale.

Target audience
tutti, studenti e docenti
 
Scuola di Robotica
Davide Canepa, Luca Gilardi
info@scuoladirobotica.it
+39 3480961616
 
Evebto on line a cura di Scuola di Robotica
Via Banderali 1
16121 GENOVA (GE)
Italy
 
Robot, genomica e big data per l'agricoltura 4.0, conferenza al Liceo Joyce di Ariccia
Show details
Mauro Mandrioli presenta al Food&Science Festival Nove miliardi a tavola – Droni, big data e genomica per l’agricoltura 4.0, nuovo libro della collana Chiavi di lettura Zanichelli .
Nel 2050 saremo in 9 miliardi, 2 miliardi in più di adesso. Già oggi coltiviamo la metà della terra abitabile: come potremo allora dar da mangiare alle generazioni future senza distruggere l’ambiente in cui viviamo?
Questa è la domanda da cui nasce il libro Nove miliardi a tavola – Droni, big data e genomica per l’agricoltura 4.0, nuova uscita della collana Chiavi di Lettura Zanichelli. L’autore è Mauro Mandrioli, Professore Associato in Genetica presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, dove studia da oltre vent’anni la genetica di insetti e batteri di interesse agrario. Oggi coordina il Digital Agriculture Laboratory e insegna genetica generale, molecolare e microbica in corsi di laurea in biologia e biotecnologie.

Target audience
studenti del Liceo Joyce di Ariccia
 
La Scienza a Scuola 2020 di Zanichelli e Liceo Joyce di Ariccia
dirigentescolastico@liceojoyce.it
06 1211 23045, 06 121128525
 
Conferenza on line presso il Liceo Joyce di Ariccia
Via di Vallericcia 51
00040 Ariccia RM
Italy
 
Coding e robotica per l’Infanzia – Christmas Edition
Show details
Laboratorio online in diretta dedicato ai bambini e bambine dai 4 ai 7 anni
Martedì 8 Dicembre 2020 dalle 17.00 alle 18.00
Il Natale si avvicina! Costruiamo il nostro albero di Natale andando alla scoperta
del mondo del coding unplugged e del tinkering, in compagnia del nostro piccolo
robot mTiny.
Il laboratorio a distanza è proposto da Scuola di Robotica e MUBA – Museo dei Bambini

Target audience
Tutti, bimbi 5-8 anni
https://www.scuoladirobotica.it/product/coding-per-linfanzia-christmas-edition/
 
cura di Scuola di Robotica e MUBA Milano
info@scuoladirobotica.it
 
Evento on line a cura di Scuola di Robotica e MUBA Milano
via Coroglio, 1
16121 GENOVA (GE)
Italy
 
Robotica all' IC Galileo Galilei di Gravellona 1
Show details
Corso di robotica educativa con gli studenti dell'IC 1 Gravellona Toce

Target audience
studenti medi
 
IC Galileo Galilei di Gravellona 1 , Scuola di Robotica
vbic80900a@istruzione.it
Tel. 03238482
 
IC Galileo Galilei di Gravellona Toce 1
Via Ing. Pariani 25
28883 Gravellona Toce (VB)
Italy
 
Al via le Olimpiadi di Robotica 2021
Show details

Scuola di Robotica, in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, è pronta a lanciare la sesta edizione delle Olimpiadi di Robotica. La competizione gratuita è dedicata a studenti selezionati e provenienti da istituti secondari superiori e si pone l’obiettivo di promuovere, incoraggiare e sostenere le potenzialità formative della robotica con particolare riferimento alle materie STEM.
Il tema principale anche dell’edizione 2021 sarà l’ambiente e i progetti presentati dovranno individuare soluzioni per il miglioramento delle condizioni del nostro pianeta.

In funzione delle restrizioni dovute alla pandemia Covid 19, la competizione potrà essere svolta anche interamente online

REGOLAMENTO E MODULO PER L’ISCRIZIONE SUL SITO
www.olimpiadirobotica.it

WEBINAR DI PRESENTAZIONE
9 dicembre alle ore 17.00

Verranno illustrati:
- il regolamento
- il programma formativo per gli iscritti
- gli strumenti che utilizzeremo per rendere appassionante la competizione anche se dovesse essere svolta interamente online.


Target audience
studenti delle scuole superiori in Italia
 
MIUR e Scuola di Robotica
Sandra Meloni
info@scuoladirobotica.it
+39 3480961616
 
Evento on line a cura di MIUR e Scuola di Robotica
Via Banderali 1
16121 Genova
Italy
 
L'Istituto Montale di Bordighera: motivare allo studio della scienza con la robotica
Show details
9 e 16 dicembre 2020 dalle 16;30
Spesso i ragazzi sono indecisi al termine del primo ciclo d’istruzione, la terza media, su quale strada intraprendere e quale indirizzo di studi seguire. Se, però, sono appassionati cultori di scienze ed informatica non c’è possibilità d’errore: il liceo scientifico opzione scienze applicate presso l’Istituto Montale di Bordighera fa per loro!

"Questo istituto è finalizzato all’approfondimento della cultura scientifica - si spiega nella nota -, senza trascurare le materie letterarie ed umanistiche a sola esclusione del latino (sostituito da ore aggiuntive in scienze e da informatica). Inoltre al Montale le scienze e l’informatica non sono solo teoria, sono pratica viva: laboratori ben strutturati e dotati di materiali per gli esperimenti di scienze, stampante 3D, laboratorio con setting d’aula ad hoc per fare pratica di robotica, realizzazione di ologrammi e infine ‘scuola di droni’ in collaborazione con i ‘fratelli di istituto’, i ragazzi del CAT Geometri di Ventimiglia.

Tutti progetti scolastici basati sul learning by doing, imparare anche facendo in prima persona e in particolare per quanto riguarda le materie scientifiche e tecnologiche, con unità di apprendimento dedicate oggi anche alla comprensione dei componenti tecnologici d’avanguardia, come robotica e droni, al loro funzionamento e ai settori lavorativi di utilizzo; un esempio: la scuola ha attrezzato la digi-biblioteca anche con una performante stampante 3D grazie al Pon ‘ambienti di apprendimento innovativi’ previsto dal Piano Nazionale Scuola Digitale. Con la stampante si possono, ad es., riprodurre alcune molecole per ‘vivere le scienze’ e non solo. Il nostro liceo non a caso ha difatti vinto la fase provinciale del Premio Scuola Digitale con un progetto sui vaccini, ha partecipato all’inaugurazione delle olimpiadi di robotica con un progetto sull’open-source e sui formati standard, ha sperimentato la realtà aumentata, imparando ad integrare la nostra realtà con contenuti multimediali e si pone sempre nuovi obiettivi stimolanti per il futuro.

Ma non è tutto, siccome associarsi e collaborare è sinonimo di successo, il nostro liceo scientifico opzione scienze applicate Montale collabora attivamente anche con le altre scuole dell’Istituto Fermi-Polo-Montale, in accordo con la nostra Dirigente Scolastica, la dott.ssa Antonella Costanza. È già stato attuato infatti con il plesso ‘Costruzioni, ambiente e territorio’ il progetto ‘Sopra il mare con il drone. Ortofotogrammetria e monitoraggio delle coste’ presentato con successo al salone Orientamenti 2019. È in via d’attuazione inoltre un progetto per la realizzazione di un plastico che riproduca i siti di interesse storico-archeologico-paesaggistico del nostro territorio con il drone dato in custodia a ‘Costruzioni, ambiente e territorio’ nelle abili mani del prof. Rebaudo dalla comunità di pratica Coding e Robotica di Liguria Digitale. Bisogna sottolineare che nel team di docenti che animano questi progetti e iniziative ci sono i prof.ri Granili e Rebaudo, mentor proprio della comunità di pratica Coding e Robotica di Liguria Digitale che ha dato questo drone in comodato d’uso gratuito al Fermi-Polo-Montale. Proprio con questo drone verranno effettuate le foto dei siti individuati, poi rielaborate nei laboratori del liceo con appositi programmi di PhotoMachining, fino a realizzare il modello vero e proprio con la stampante 3D.

Il nostro scopo fondamentale, siatene sicuri, è quello di avvicinare e motivare gli studenti allo studio delle materie tecniche e scientifiche, prediligendo sempre le attività laboratoriali, grazie all’alta professionalità del team docenti".

Target audience
Tutti, genitori, studenti, persone interessate
 
Fermi Polo Montale di Bordighera
dirigente scolastico Prof.ssa Antonella Costanza
antonella@isvim.it
0184.351716
 
Istituto Montale di Bordigera
Via Cagliari 24
18012 18012
Italy
 
CHALLENGE: RECYCLE THE PAST AND BUILD YOUR FUTURE
Show details
The Electrotechnics and Automation Department of ISS Patetta offers students of the fourth and fifth year the possibility of taking part into a competition called "Recycle the past and build your future".
The aim of the competition is to:
- promote knowledge of automation and robotics
- enhance the integration and application of technologies to real projects;
- encourage the development of soft skills, such as the ability to share ideas and teamwork;
- highlight the importance of giving new life to materials through recycling.
Those who want to participate, in groups consisting of min 2 max 4 students, will have to conceive and design an anthropomorphic arm using the metal structure obtained from old disused table lamps (ref. photo *).
The designed product must have a utility, or a real use in an industrial or social context.
To control the robotic arm you can use Arduino board or a PLC supplied to the automation laboratory. For handling, linear type electric actuators or electric motors (12 or 24 V) must be used. It will also be allowed to use relays or contactors, economic sensors and other materials chosen by the students as long as they are cheap or recycled.
A jury of skilled teachers will choose the 3 winning projects.
One or all the projects will be implemented and made operational starting from 7th January 2021.
Preliminary projects must be sent to the email gaetano.aliberti@patettacairo.edu.it by 23th December 2020.
They must be composed of a file containing the class and names of the students, title, description of the product and its intended use, the necessary material to make it and a rough drawing.

Target audience
STUDENTS
 
ELECTROTECHNICS AND AUTOMATION DEPARTMENT - ITT F. PATETTA
Gaetano Aliberti
gaetano.aliberti@patettacairo.edu.it
+39 3474145264
 
Istituto Tecnico Tecnologico Federico Patetta
Via Allende 2
17014 Cairo Montenotte
Italy
 
STEAM Education: studiare i concetti di luce ed energia con il robot educativo MBot
Show details
Nella didattica delle scienze, per comprendere appieno fenomeni naturali, non visibili ma misurabili, sono necessari esempi accurati. Ad esempio, come affrontare il concetto di energia studiando la luce?

Durante questo incontro mostreremo come “catturare” la luce attraverso i sensori di un robot Mbot. Per farlo trasformeremo quest’ultimo in una stazione mobile di monitoraggio ambientale e la useremo per l’analisi dell’irraggiamento solare e la comprensione dei fenomeni fisici alla sua base.

Grazie a sensori e attuatori, infatti, i microcontrollori semplificano la comprensione dei fenomeni di trasmissione dell’energia elettrica e luminosa.

Questo webinar costituisce il secondo appuntamento di un palinsesto dedicato al fruttuoso incontro tra scienze ambientali, elettronica e competenze digitali. L’obiettivo è quello di sviluppare attività curricolari di didattica delle scienze, utilizzando in particolare la sostenibilità e le scienze ambientali come ambito di lavoro.

Troverete, inoltre, tutti i materiali inerenti a questo palinsesto iscrivendovi all’ambiente Google Classroom [https://classroom.google.com/u/0/h] e inserendo il codice ppgcglv.

Il webinar è tenuto da Giordano Vignoli, STEM Educator di Future Education Modena.

Target audience
11-14 anni

Future Education Modena è un centro internazionale per l’innovazione in campo educativo che vuole attivare il potenziale della società migliorando l’offerta di esperienze formative.
Quelli del Future Education Modena sono luoghi di ricerca, spazi creativi permanenti e punti di riferimento per la città in cui costruire relazioni, sperimentare tecnologie e progettare soluzioni per rispondere ai diversi e sempre nuovi bisogni educativi delle persone.
Il progetto è parte di Ago - Modena Fabbriche Culturali e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.
 
FEM Modena
Giordano Vignoli
Future Education Modena (FEM) info@fem.digital
059 8681400
 
FEM Modena
Future Education Modena Largo di Porta Sant’Agostino 228
41121 Modena
Italy
 
Il robotico Oussama Khatib da Stanford apre la Maker Faire 2020
Show details
La robotica apre la Maker Faire 2020 on line

Oussama Khatib e Bernie Roth da Standford, ci condurranno nel mondo della robotica, del making e del design. Con Anouk Wipprecht ci addentreremo nel fashion tech e nel wearable technologies e con Barbara Caputo approfondiremo i temi dell’intelligenza artificiale.
Ci sarà uno spazio speciale sotto il titolo “Maker’s Response” dedicato anche alle esperienze dei maker italiani, africani e statunitensi in questi mesi di pandemia: invenzioni e attività per affrontare la malattia e aiutare i sistemi sanitari e di sicurezza. Insomma buone idee trasformate in fatti proprio mentre ce n’è bisogno.
E come sempre a dare avvio al nostro viaggio ci sarà Massimo Banzi founder di Arduino.

Target audience
tutti e tutte
 
a cura di Maker Faire Roma
Telefono: 06 697 6901
 
Evento on line nell'ambito di Maker Faire Roma
Via de' Burrò 147
00186 Roma RM
Italy
 
I-RIM 3D, la 3 giorni di Robotica e Macchine Intelligenti
Show details
Vi aspettiamo dal 10 al 13 dicembre per una manifestazione unica, blended, in formato digitale e fisico.

Alla sua seconda edizione I-RIM 3D costituisce già un riferimento per chi voglia fare innovazione tecnologia: un punto di incontro tra ricerca e industria, dove confrontarsi su temi importanti come l’elaborazione del Piano Nazionale della Ricerca 2021-2027 e le nuove iniziative legate al rilancio della nostra economia, che non può non passare dalla ricerca e dalla innovazione nella robotica e nella macchine intelligenti.

Anche quest’anno stiamo preparando tantissimi eventi:

• La seconda edizione della Conferenza Italiana di Robotica e Macchine Intelligenti. La call for papers è online!

• L’esposizione Dai Progetti ai Prodotti. In collaborazione con Maker Faire – The European Edition

• Technology Matchmaking, una app sviluppata per far incontrare la domanda e l’offerta di alta tecnologia.

• una Prova d’Orchestra per armonizzare gli strumenti pubblici e privati per la ricerca e il trasferimento tecnologico. Quest’anno il focus sarà sull’elaborazione del Piano Nazionale della Ricerca 2021-2027 e le nuove iniziative legate al rilancio della nostra economia.

• Grande Comunicazione dei più avanzati e sorprendenti risultati della ricerca, sul palco e sullo schermo. Come sempre grandi ospiti sul palcoscenico virtuale!

• Incontri su come Imparare e Insegnare l’Impresa Digitale.

• Robotinder, “sito per appuntamenti” tra giovani professionisti e opportunità di lavoro.

Target audience
tutti
 
I-Rim, Maker Faire
info@i-rim.it.
 
Evento on line a cura di I-RIM nell'ambito di Maker Faire 2020
Via de' Burrò 147
00186 Roma
Italy
 
Human-Centric Robotics: focusing on robotics for assistance and collaboration with humans
Show details
Keywords: human-centric robotics, assistive robotics, ELS issues

Description
Research and applications on and of assistive robots are growing, motivated by the demand for robots that can assist and even collaborate with the older people, children, disabled people and in general that can contribute to human wellbeing, understood in a general sense, not only as physical wellbeing (relief from difficult or dangerous operations), also wellbeing linked to social relations, to the wealth of communication, to the possibility of coming into contact with the people (Cooney MD, Nishio S., Ishiguro H., 2015). Furthermore, it is a while that “Human-Centric” is a sort of key modificator associated with any recent scientific development, from here our attempt at giving semantics to such modificator in the case of Robotics starting with this workshop but further on with follow up actions triggered by the workshop.
These aspects and motivation in the design and implementation of assistive robots highlight the need to give these robots complex functions, including the ability to identify the human to assist or collaborate with, to understand the language, to take into account the cultural differences among people, and to avoid bias and stereotypes that could introduce serious errors.
Several research and application projects show a good level of acceptance of robots by children and adults. Even when the functions of a robot could have been performed by a digital system (camera, tablet, smartphone), robots’ applications used in the case of patients suffering from COVID-19 and therefore in isolation showed patients’ preference for the physical form of humanoid robots.
The most recent studies on assistive robotics concern those specific characteristics that can give rise to emotions and eliciting attachment and affection in humans, based on studies about human communicating and robot interface, on cases of enjoyable and affectionate interactions with robots.
The workshop will present theoretical elements and application aspects, including the research of the Caresses project (Culture-Aware Robots and Environmental Sensor Systems for Elderly Support), an international multidisciplinary project whose aim is to develop the first elderly care robot able to adapt the way it speaks and behaves to the culture of the person assisted; applications of humanoid robots for patient care of COVID-19 in isolation (Omitech), the SI-Robotics project that is currently pursuing the integration of Collaborative Robots, AI technologies and innovative sensors to pursue new strategies for social assistance, and some cases of the use of humanoid robots to assist companies with cognitive problems (School of Robotics).
Moreover, since research and applications on assistive robots concern a very complex and sensitive human sphere, it is necessary that studies are complemented by a thorough analysis of ethical and legal aspects.

Organizers
a cura di: Scuola di Robotica

Amedeo Cesta, Research Director at CNR and Group Leader at ISTC
Matteo Cestari, CEO, Omitech
Antonio Sgorbissa, Associate Professor of Computer Science, UNIGE, DIBRIS
Gianmarco Veruggio, Senior Research Associate, CNR-IEIIT, Scuola di Robotica
Michela Bogliolo, Researcher, Scuola di Robotica




Format
There will be 5 talks (20 minutes plus 5 minutes for questions).


Program
Amedeo Cesta: SI-Robotics: integrating robots, sensors and AI for continuous assistance
Antonio Sgorbissa: CARESSES: a care robot for the elderly with cultural competence
Matteo Cestari: Interaction with a robot as a journey into human nature
Michela Bogliolo: Case studies: humanoid robots as caregivers, assistants, and collaborators in hospital and retirement home
Gianmarco Veruggio: Ethical, Legal and Societal Issue in Assistive Robotics



Target audience
Per registrazione: https://i-rim.it/it/

Expected Audience
Students, robotics companies, people interested in technology, journalists.

For registration:

Information: operto@scuoladirobotica.it
 

Fiorella Operto
operto@scuoladirobotica.it
+39 3479132151
 
Evento on line
Scuoal di Robotica, via Banderali 1
16121 Genova
Italy
 
VERSO UNA ROBOTICA INDUSTRIALE A MISURA D'UOMO NELL'IMPRESA 4.0
Show details
Evento formativo accreditato promosso da ASSOTIC in collaborazione con ACCREDIA, CONFINDUSTRIA SERVIZI INNOVATIVI E TECNOLOGICI
Informazioni sull'evento

Robotica industriale: cos'è ? come funziona? quali gli ambiti applicativi ?

Lo sviluppo dell’Industria 4.0 ha favorito lo sviluppo di conoscenza e la diffusione della robotica industriale anche presso le aziende di minori dimensioni.

In effetti, con l’ampio sviluppo tecnologico al quale si assiste giorno dopo giorno, i sistemi di automazione all’avanguardia stanno conquistando consensi sia per aumentare l’efficienza nella produzione sia per sviluppare nuovi percorsi di business.

Nel settore industriale in particolare, i robot meccanici sembrano aver raggiunto un’importanza estremamente rilevante. In alcuni casi, può essere difficile, se non addirittura impossibile, immaginare di svolgere lavori senza aver bisogno dell’aiuto di robot industriali.

Dal momento che l'applicazione dei robot in ambito industriale ha oramai raggiunto lo stato di una tecnologia matura, occorre fare una panoramica generale sull’argomento.

In questo modo, si potrà comprendere chiaramente e senza alcun dubbio quali sono i vantaggi della robotica industriale oggi e quali potranno essere gli sviluppi futuri che aiutino l’umanità a progredire ulteriormente nel settore industriale.

Target audience
RELATORI

Avv. Laura Lecchi, Innovation Senior Lawyer, Competente in Privacy, diritto dell’informatica e delle nuove tecnologie
Dott. Alessandro Sposito, Innovation Manager MISE - IT Manager e Director of R&D FORESITE SRL

Il corso rilascerà:

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE, MATERIALE DIDATTICO, MAILING CON IL DOCENTE

Al termine di ogni corso, sarà possibile richiedere un primo audit gratuito, in presenza o in videoconferenza, volto a verificare le criticità dell'Organizzazione aziendale rispetto ai temi trattati e l'adeguamento alla vigente normativa.
La partecipazione è gratuita.
Dopo la registrazione si riceverà il link per collegarsi all'evento via smartphone, tablet o PC.
 
Federazione ASSOTIC
info@assotic.it
Tel: 051 4198665
 
Evento on line a cura di Federazione ASSOTIC
Via Ferrarese 3
40128 Bologna
Italy
 
Un robot al Convitto Mario Pagano di Campobasso per la Didattica a Distanza
Show details
Scuola, arrivano i robot
Al Convitto Pagano di Campobasso un robot permette la Didattica a Distanza anche con la scuola chiusa.
L'utilizzo in fase sperimentale al Convitto "Mario Pagano", anche in vista della didattica a distanza e dell'isolamento fiduciario. Una tecnologia che sarà utile anche dopo la fine della pandemia

Target audience
tutte e tutti
 
Convitto MarioPagano di Campobasso
Rettore del Convitto Mario Pagano, Rossella Gianfagna:
cbvc01000g@istruzione.it
0874413792
 
Evento on line presso il Convitto Mario Pagano
Corso Giuseppe Mazzini 1
86100 Campobasso
Italy
 
No Gender Gap: La robotica educativa per promuovere la tecnoscienza presso le ragazze
Show details
Quest'anno la Maker Faire sarà on line. Scuola di Robotica organizza tre gg di stand dedicati a robotica per le ragazze.
Vedi: https://makerfairerome.eu/it/eventi/
Il progetto Erasmus plus No Gender Gap (https://www.yeseuropa.org/nogendergap/), di cui Scuola di Robotica è Partner, è dedicato a realizzare corsi di coding e robotica educativa per principianti e in particolare per ragazze e donne.

Maker Faire 2020 Roma, Scuola di Robotica
Fiorella Operto
operto@scuoladirobotica.it
+39 3480961616
 
Evento on line a cura di Maker Faire 2020
Via de' Burrò 147
00186 Roma
Italy
 
ISS Patetta: Robotics CHALLENGE - RECYCLE THE PAST AND BUILD YOUR FUTURE
Show details
The Electrotechnics and Automation Department of ISS Patettaoffers students of the fourth and fifth year the possibility of taking part into a competition called "Recycle the past and build your future".The aim of the competition is to:-promote knowledge of automation and robotics-enhance the integration and application of technologies to real projects;-encourage the development of soft skills,such as the ability to share ideas and teamwork;-highlight the importance of giving new life to materials through recycling.Those who want to participate, in groups consisting of min 2 max 4 students, will have to conceive and design an anthropomorphic arm using the metal structure obtained from old disused table lamps (ref. photo2*).The designed productmust have a utility, or a real use in an industrial or socialcontext.To control the robotic arm you can use Arduino board or a PLC supplied tothe automation laboratory. For handling, linear type electric actuators or electric motors (12 or 24 V) must be used. It will also be allowed to use relays or contactors, economic sensors and other materials chosen by the students as long as they are cheap or recycled.A jury of skilled teachers will choose the 3 winning projects.One or all the projects will be implementedand made operational starting from 7thJanuary2021.Preliminary projects must be sent to the email gaetano.aliberti@patettacairo.edu.itby 31thDecember 2020. They must be composed of a file containing the class and names of the students, title, description of the productand its intended use, the necessary material to make it and a rough drawing.Good job!(*) In thephoto 1our robots Roby One and Sunrase, solar powered automatic lawnmower built with recycled materia

Target audience
High schools Students
 
ISS Patetta
Prof. Gaetano Aliberti
gaetano.aliberti@patettacairo.edu.it
Tel: +39 019 504684
 
ISS Patetta
Via XXV Aprile 76
17014 Cairo Montenotte (SV)
Italy
 
The Leonardo Robotics Labs at Maker Faire 2020
Show details
From December 11th to 13th, 2020, the Leonardo Robotics Labs will participate in the digital edition of Maker Faire 2020.

The Leonardo Robotics Labs were born in 2019 to bring together the multidisciplinary skills of the Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria (DEIB) in the Robotics research field. The DEIB laboratories, already active since a lot of time and with a long experience and tradition in the Robotics sector, have come together to seize the synergies deriving from diversified experiences and skills and to face the advanced robotics challenges.

AIRLab, active in the fields of artificial intelligence, autonomous robotics, human-robot interaction and machine learning, Merlin, which deals with autonomous and industrial robotics, mOve Lab, which focuses on automotive controls, intelligent vehicles and smart mobility, and Nearlab, which operates in the field of medical robotics, will be available online with virtual stands for all three days of the event.

The responsible of the laboratories will also present their research activities in a live video on the main channel of the event on Saturday December 12th, starting around 4.30pm.

Infact this year MFR renews its format, transforming it from a paid physical event into a free digital event. A digital platform has been created, where the pavillons are themed pathways and the stands are web pages with exhibitors available to interact with the people. As always, there’ll be a rich calendar of live events, talks, webinars, workshops and conferences on the main themes of innovation, as well as on the latest issues that the pandemic has prompted to investigate. A live channel will stream a packed programme of events, interviews, conferences and shows, both general and themed.

For further information please visit: https://makerfairerome.eu/it/

The DEIB demos:

AGRICULTURAL ROBOTICS
AFFECTIVE AUTONOMOUS VEHICLES
PLAYBOT4ALL: ROBOTS FOR INCLUSIVE PLAY
Politecnico di MIlano - AI&Robotics Lab

https://makerfairerome.eu/it/espositori/?edition=2020&exhibit=200124


COLLABORATIVE ROBOTICS AT THE MERLIN LAB - POLIMI
Paolo Rocco and Andrea Maria Zanchettin

https://makerfairerome.eu/it/espositori/?edition=2020&exhibit=200121


YAPE: YOUR AUTONOMOUS PONY EXPRESS
mOve Research Group (PoliMI), YAPE srl (spinoff PoliMI)

https://makerfairerome.eu/it/espositori/?edition=2020&exhibit=200226


LET THE IMAGES ASSIST YOU: IMAGE-BASED ASSISTANCE IN MINIMALLY INVASIVE SURGERY
NearLab - Neuroengineering and medical robotics, Politecnico di Milano

https://makerfairerome.eu/it/espositori/?edition=2020&exhibit=200305


LET THE IMAGES GUIDE YOU: IMAGE-BASED PATH PLANNING IN SURGICAL INTERVENTIONS
NearLab - Neuroengineering and medical robotics, Politecnico di Milano

https://makerfairerome.eu/it/espositori/?edition=2020&exhibit=200225


RESTORING TACTILE FEEDBACK IN ROBOTIC SURGERY
NearLab - Neuroengineering and medical robotics, Politecnico di Milano

https://makerfairerome.eu/it/espositori/?edition=2020&exhibit=200328

Target audience
professionals, students, general public
 
Politecnico di Milano -Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria
Laura Brambilla
laura.brambilla@polimi.it
02 2399 3427
 
Digital event - Politecnico di Milano
Piazza Leonardo da Vinci 32
20133 Milano
Italy
 
Robotica educativa nel progetto Steam Education per la preadolescenza a Casa Corsini (Modena)
Show details
Sta per giungere a termine il progetto “Steam Education per la preadolescenza”, organizzato dall’associazione Lumen con un finanziamento della Regione e che ha coinvolto giovani, insegnanti ed educatori in diverse iniziative. Nello specifico hanno partecipato alle attività 200 ragazzi tra gli 11 ed i 14 anni, tutti del territorio dell’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico, e 50 tra insegnanti ed educatori operanti nello stesso territorio. Laboratori di robotica per giovani a rischio dispersione scolastica, laboratori di storytelling e stop-motion per sostenere la socializzazione di ragazze e ragazzi, laboratori di coding, robotica e steam education, incontri di formazione sulle materie tecnologiche; queste alcune delle proposte del progetto, che ha visto anche il coinvolgimento diretto del mondo della scuola. Gli ultimi quattro appuntamenti in calendario sono: “Se fossi un robot” (venerdì 11), “A tutto coding” (lunedì 14), “Storytelling con Scratch” (martedì 15) e “Crea il tuo videogame” (giovedì 17). Tutti i laboratori elencati sono gratuiti e si terranno online con inizio alle ore 17. Per partecipare prenotarsi scrivendo a info@casacorsini.mo.it

Target audience
ragazze e ragazzi 11-14 anni
 
Casa Corsini, Associazione Lumen
info@casacorsini.mo.it
TEL 0536 833190
 
Casa Corsini, Associazione Lumen
Via Statale 83 - 83
41042 Spezzano di Fiorano Modenese (MO)
Italy
 
Come insegnare alle macchine a tradurre il linguaggio umano
Show details
Marcello Federico, Principal Applied Scientist ad Amazon AI, parla di machine learning e di come tradurre il linguaggio umano attraverso la tecnologia. "Le macchine non sono intelligenti come gli esseri umani, ma sono più veloci nell'ipotesi di generazione", afferma. Impariamo di più a riguardo.


Marcello Federico

Principal Applied Scientist ad Amazon AI, in California. Ex direttore delle unità di ricerca della Fondazione Bruno Kessler di Trento. Docente presso la ICT International Doctoral School dell'Università degli Studi di Trento. Co-fondatore ed ex CEO di MMT Srl. Co-fondatore e consulente scientifico di MateCat Srl, docente advisor di Pi School, Roma. Co-fondatore del gruppo di interesse speciale ACL / ISCA sulla traduzione in lingue parlate. Co-organizzatore della serie di conferenze IWSLT. Interessi di ricerca: traduzione automatica, elaborazione del linguaggio naturale, apprendimento automatico e intelligenza artificiale.


Target audience
tutti e tutte
 
Evento on line nell'ambito di Maker Faire Roma
Telefono: 06 697 6901
 
Evento on line nell'ambito di Maker Faire Roma
Via de' Burrò 147
00186 Roma RM
Italy
 
Teoria della mente, robotica e disturbo dello spettro autistico.
Show details

Next Conference
Teoria della mente, robotica e disturbo dello spettro autistico.
Diagnosi, spiegazione e intervento

11 Dicembre 2020, 14:30 – 18:00
L’incontro avverrà su piattaforma Webex

Siete tutti invitati al quinto seminario del ciclo “Modelli della Mente. Fondamenti concettuali e metodologici”, organizzato da AISC – Associazione Italiana di Scienze Cognitive, RobotiCSS Lab, Associazione Yunik aps, Progetto Horizon 2020 Communities for Science (C4S).
La ricerca sulle applicazioni della robotica per la comprensione e per il potenziamento delle abilità cognitive delle persone nello spettro
autistico è ampia e multidisciplinare. Nei suoi aspetti teorici e sperimentali, essa coinvolge una fruttuosa interazione tra laboratori universitari, centri di ricerca, associazioni e cooperative che operano sul territorio, istituti scolastici, istituzioni. Il seminario presenterà alcune recenti ricerche di respiro internazionale, stimolando la discussione tra accademia e mondo delle professioni sanitarie e socio-educative. Il convegno è rivolto soprattutto a studentesse e studenti, ricercatrici e ricercatori di area filosofica, psicologica e pedagogica, educatrici/educatori professionali, insegnanti, pedagogisti, operatrici/operatori psico-pedagogici.

Sito convegno e programma: https://roboticss.formazione.unimib.it/ricerca/seminari-e-convegni/robotica-autismo-2020

La partecipazione è libera e gratuita. Per partecipare occorre però compilare il modulo di registrazione: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeZDlRDAN8ROLRXo5x8iqn3fmz09Cz8swboQk3jTukh4MnxGA/viewform

Il giorno stesso dell’evento, il collegamento al seminario sarà diffuso via e-mail a tutti i partecipanti. Si suggerisce di effettuare il collegamento alle 14:15 per avere il tempo di affrontare eventuali problemi di connessione. Per qualsiasi richiesta di informazione, contattare edoardo.datteri@unimib.it

Target audience
tutte e tutti
 

Ediardo Datteri
edoardo.datteri@unimib.it
 
Evento on line a cura di da AISC – Associazione Italiana di Scienze Cognitive, RobotiCSS Lab, Associazione Yunik aps, Progetto Horizon 2020 Communities for Science (C4S).
Via S. Martino della Battaglia 44
00185 Roma (RM)
Italy
 
Robotica collaborativa a distanza: matematica, logica e problem solving
Show details
Può la robotica collaborativa essere sperimentata anche nella didattica digitale? In che possiamo avere un rapporto costruttivo con la tecnologia, invece che subirla?

In questo incontro scopriremo quali sono i processi alla base della robotica collaborativa, definendo qual è il suo funzionamento e l’apporto di valore nell’ambito della ricerca e della didattica. Assumendo un approccio multidisciplinare, vedremo in cosa consiste un robot collaborativo, quali sono le sue caratteristiche e in che modo è possibile scambiare informazioni. Tramite il sistema di apprendimento, il robot infatti è in grado di tradurre informazioni spaziali in movimento, agevolando notevolmente il lavoro all’essere umano.

Questo permette di sviluppare competenze matematiche, logiche e di problem solving, anche a distanza. Presenteremo alcuni scenari didattici particolarmente utili alle scuole secondarie.

Questo webinar costituisce il quarto appuntamento di un filone tematico “Dal making all’R&D Education” per la costruzione di una visione di lungo periodo sull’utilizzo significativo di tecnologie di progettazione, prototipazione e fabbricazione digitale nella didattica professionalizzante. Troverete tutti i materiali inerenti a questo palinsesto iscrivendovi all’ambiente Google Classroom [https://classroom.google.com/u/0/h] e inserendo il codice hfenafp.

Il webinar è tenuto da Alessandro Tassinari, Digital Fabrication Expert di Future Education Modena.

Target audience
Docebti, genitori, educatori, adulti
 
FEM Modena
Alessandro Tassinari, Digital Fabrication Expert di Future Education Modena.
info@fem.digital
059 8681400
 
Evento on line a cura di FEM Modena
Future Education Modena, Largo di Porta Sant’Agostino 228
41121 Modena
Italy
 
Field Exploration Robots with ACO algorithm - ACO Robots
Show details
Marcello Federico, Principal Applied Scientist ad Amazon AI, parla di machine learning e di come tradurre il linguaggio umano attraverso la tecnologia. "Le macchine non sono intelligenti come gli esseri umani, ma sono più veloci nell'ipotesi di generazione", afferma. Impariamo di più a riguardo.
Robotics vanguardist has been based its new developments in many different behaviors abstracted from nature, a clear example of this is collective or cooperative robotics, which aims to design teams of robots with the ability to solve problems operating similarly to a hive, involving dynamic environments with changing conditions for perception. I our project we work three phases, an initial phase where we create a little group of robot to go through a matrix finding the best path until find the food, a second phase where we design a virtual enviroment where we can see how the ACO Algorithm works, in this enviroment we can change many diferent variables and the inteligence there can find the optimal path, and the last phase is the comunication between this enviroment and a phisical robot, when the intelligence in the virtual enviroment learn and choose what is the best path send the information to the robot and the robot can replicate the behavior in a real enviroment.
Orari
Sabato 12 Dicembre
Dalle 21.00 alle 22.00
Field Exploration Robots with ACO algorithm - ACO Robots

Leider Ramirez



Leider Ramirez

I am Mechatronics technician and Mechatronics designer, currently I am studyign electronics engineer in the Santiago de Cali university and work as junior programmer in a multinational company. I have been competitor in national and international competitions as WorkSkills and Formula SENA. I have worked on different projects in the field of robotics and my main passion is AI.

Target audience
tutti e tutte
 
Evento on line nell'ambito di Maker Faire Roma
https://makerfairerome.eu/it
Evento on line nell'ambito di Maker Faire Roma
Telefono: 06 697 6901
 
Evento on line nell'ambito di Maker Faire Roma
Via de' Burrò 147
00186 Roma RM
Italy
 
Laboratorio di fisica con Arduino e gli smartphone
Show details
In questa presentazione proponiamo un insieme di risorse in fase di sviluppo da parte di un gruppo internazionale di fisici, per consentire ai docenti di proporre l'esecuzione di attività sperimentali a distanza. Il lavoro è iniziato indipendentemente dalla pandemia, per le sue enormi potenzialità, ma le condizioni nelle quali ci troviamo sono un'occasione senza precedenti per la sua introduzione, favorendo la modernizzazione e la "democratizzazione" delle scienze sperimentali. Illustriamo quindi esempi di ciò che si può fare con strumenti come gli smartphone e Arduino, di come diffondiamo la conoscenza su di essi e di come si può collaborare.
Orari
Domenica 13 Dicembre
Dalle 11.30 alle 12.30
Laboratorio di fisica con Arduino e gli smartphone

Giovanni Organtini



Giovanni Organtini

Dopo aver fatto parte dell'esperimento L3 al LEP (CERN), Giovanni Organtini, professore di Fisica di Sapienza Università di Roma, è entrato nella collaborazione con l'esperimento CMS con cui è stato scoperto il bosone di Higgs nel 2012. È anche membro della collaborazione PADME presso i Laboratori Nazionali di Frascati, con l'obiettivo di rilevare possibili segnali di materia oscura. Dirige il corso di alta formazione per insegnanti "fisica con Arduino e smartphone".

Target audience
Tutte e tutti
 
Maker Faire 2020, Sapienza Università di Roma
Prof. Giovanni Organtini
https://giovanniorgantini.wordpress.com/about/
+39-06-4991.4329
 
Evento on line nell'ambito di Maker Faire 2020
Via de' Burrò 217
00186 Roma
Italy
 
VIRTUAL OPEN DAY 2021 ISTITUTO POLITECNICO
Show details
VIRTUAL OPEN DAY

Cinque occasioni speciali per scoprire virtualmente la nostra realtà e aiutarti a trovare la Tua strada dopo la terza media o se hai la necessità di essere ri-orientato su un nuovo percorso.

Sarà poi una preziosa occasione per conoscere gli educatori, i professionisti e per confrontarsi con i ragazzi che stanno già vivendo questa esperienza.
Istituto Politecnico offre i seguenti percorsi formativi della durata di 5 anni:



– INFORMATICA: Tecnologia Digitale & Applicazioni Web

– ELETTRONICA: Meccatronica, Robotica & IOT



Sabato 5 dicembre – ore 15.00

Domenica 13 dicembre – ore15:00

Venerdì 18dicembre – ore18:00

Dove?

Protrai seguire il Virtual Open day direttamente da casa tua.

Ti basterà accedere da PC o Smartphone utilizzando il link che ti arriverà in fase di registrazione.


Come registrarsi?
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-virtual-open-day-2021-istituto-politecnico-area-food-128244710381?aff=ebdssbonlinesearch

Per informazioni?

Per informazioni contatta i nostri referenti per l’orientamento e sviluppo talenti:

Michele Santini:

Mail: michele.santini@istitutopolitecnico.org

Tel: + 39 337.14.07.041

Target audience
Tutti, studenti, genitori, educatori
 

Michele Santini:
michele.santini@istitutopolitecnico.org
+39 02 4408495 +39 02 70046794 - Tel: + 39 337.14.07.041
 
Evento on line organizzato da Fondazione Ikaros
Fondazione Ikaros, Largo Don Minzoni, 8
20090 Buccinasco (MI)
Italy
 
Apertura ufficiale della NAO Challenge 2021
Show details
La Nao Challenge è un percorso didattico sviluppato attraverso lo strumento del contest, dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado con l’obiettivo di accrescere la conoscenza dei giovani nell’impiego della robotica umanoide attraverso lo sviluppo di software da utilizzare in situazioni plausibili e verosimili per divulgare le potenzialità sociali della robotica di servizio.

Nei prossimi anni, grazie allo sviluppo tecnologico, l’umanità si troverà a doversi relazionare sempre di più con macchine capaci di prendere decisioni autonome e che, molto spesso, avranno una forma umanoide.

Scuola di Robotica ritiene che l’educazione e la cultura, sia in scienze umane sia in scienze fisiche, siano strumenti importanti per preparare le future generazioni alle sfide che la rivoluzione tecnologica in corso porterà e proprio per questo investe risorse nell’organizzazione di un contest dedicato alla robotica umanoide. La Nao Challenge è stata organizzata per la prima volta in Italia nel 2015 da Scuola di Robotica in collaborazione di SoftBank Robotics e CampuStore.

Inoltre, durante la competizione gli studenti possono acquisire capacità indispensabili in ambito professionale e aziendale tra le quali:

capacità di problem solving, organizzative e di cooperazione.
competenze tecniche e di programmazione.
creatività e capacità di comunicazione.
capacità di orientarsi tra le professioni e carriere promettenti.

Per prendere parte al concorso, non è necessario che la scuola possieda il robot umanoide. Tutte le squadre possono usufruire di un software di simulazione e, durante l’anno scolastico, hanno la possibilità di testare a turno il loro programma su un robot Nao messo a disposizione dagli organizzatori attraverso una rete di hosting.

Le prove sono diverse per ogni edizione con l’obiettivo di stimolare gli studenti ad esplorare le potenzialità dei robot umanoidi nei diversi settori della realtà quotidiana. Per il 2021 è stata scelta la conoscenza, promozione e tutela del patrimonio culturale.

Target audience
Studenti degli istituti superiori
Il regolamento: https://www.naochallenge.it/regolamento/
 
Scuola di Robotica
Gianluca Pedemonte
info@scuoladirobotica.it
+39 3480961616
 
Evento on line di apertira del contest a cura di Scuola di Robotica
Via Banderali 1
16121 GENOVA (GE)
Italy
 
FabLearn Italy 2020
Show details
The FabLearn Italy 2020 is an international conference that gathers researchers, teachers, educators and practitioners that work with the aim to bring the principles of Making and Educational Robotics in formal, non-formal and informal education.
The conference theme is “School facing the COVID-19 emergency: perspectives and answers from Maker, Coding, Robotics, and learning environments”. Lectures, round tables, scientific presentations and posters will discuss latest results on digital fabrication, robotics and AR/VR in education, assistive robotics in education, the “makers” culture, hands on learning and innovative spaces for learning environments, with focus on how such tools can contribute to face and mitigate the effects of pandemic on learning experiences and the whole the education system.
To limit the spread of the SARS-CoV-2, the 2020 edition will be virtual and the participation will be completely free, hoping to have to possibility to meet again soon. Conference sessions will be planned during the afternoon, in order to make it easier for school teachers to attend.
The FabLearn Italy 2020 is associated to the global FabLearn initiative, that advocates and supports constructionist learning experiences for all children. FabLearn is based on the work of Columbia University Associate Professor Paulo Blikstein and the Transformative Learning Technologies Lab (TLTL).

Target audience
researchers, teachers, educators, practitioners, students
 
The FabLearn Italy 2020 is organized by INDIRE and Università Politecnica delle Marche, and is funded by the PON “Per la Scuola” 2014-2020 Progetto Coding e Robotica (Codice progetto 10.2.7.A2-FSEPON-INDIRE-2017-1 – CUP: B59B17000000006).
David Scaradozzi
d.scaradozzi@univpm.it
+390712204383
 
On-line
Via Brecce Bianche 13
60131 Ancona
Italy
 
ITIS Rossi, Scuola Aperta: il Programma di robotica e meccatronica
Show details
VENERDI’ 27 novembre e MARTEDI’ 15 dicembre evento on line di presentazione dell’ITIS ROSSI. Segui la diretta sulla piattaforma Zoom a partire dalle ore 18 fino alle ore 19.30 circa. Qui sotto i link per poter partecipare.

Scuola aperta ITIS Rossi –VENERDI’ 27 novembre 2020 dalle ore 18

Entra nella riunione in Zoom
https://us02web.zoom.us/j/82847457930?pwd=ci9OcDhSTXgwckVPaC9IM3hSUkdrdz09

Scuola aperta ITIS Rossi – MARTEDI’ 15 dicembre 2020 dalle ore 18
Entra nella riunione in Zoom
https://us02web.zoom.us/j/85094634687?pwd=bW16aGFtaUlVcnFkaGU1M3J0YTdOUT09

La Rete di Scuole del Veneto per la robotica educativa è nata per soddisfare l’esigenza del dialogo tra le scuole che promuovono la Robotica Educativa nel nostro territorio con lo scopo di sensibilizzare i giovani sin dalla scuola primaria all’utilizzo e alla programmazione di robot nell’ambito scolastico.

Numerose sono già le scuole elementari, medie e superiori che hanno adertito all’associazione.

Sito della rete www.robocupjrveneto.it

Target audience
Aperta a tutte e tutti on line
 

dirigente@itisrossi.vi.it
 
I.T.I.S. A. Rossi
Via Legione Gallieno 52
36100 Vicenza
Italy
 
Un piccolo robot che rallegra persone disabili
Show details
Presentazione delle attività di NAO robot presso il Paese Ritrovato

“Un piccolo robot nel Paese Ritrovato” è il nome del progetto coordinato dalla Cooperativa La Meridiana Due di Monza, e co finanziato dalla Banca d’Italia. Scuola di Robotica si occuperà di programmare il robot NAO per assistenza ed edutainment ad anziani con problemi di disabilità.
La Cooperativa La Meridiana Due gestisce il Pese Ritrovato, il Villaggio che accoglie 64 persone con Demenza e Alzheimer. Infatti, il Paese Ritrovato® è organizzato come un piccolo paese, dove le persone conducono una vita normale, sentendosi come a casa e ricevendo nel contempo le attenzioni necessarie. (https://ilpaeseritrovato.it).
Il Paese Ritrovato si estende su superficie destinata alla residenza di 3.360 mq con una sezione adibita a negozi e luoghi di aggregazione, con vie, piazze, giardinetti, negozi, il teatro, la chiesa, la pro loco, e l’orto.Il “Giardino fiorito” permette lunghe camminate nel verde e la zona del “Giardino degli artisti”, un riposo in un’atmosfera naturale. Ci sono anche un orto e un frutteto.
Obiettivi del progetto, in linea con le mission di beneficenza, solidarietà̀ e pubblico interesse verso e anziani disabili in stato di bisogno, è offrire agli ospiti del Pese Ritrovato, delle attività ludiche, laboratori di sostegno alla cognizione e giochi intelligenti realizzati con un piccolo robot umanoide, NAO. Il progetto, pur avendo la precisa caratteristica del sostegno alle attività di miglioramento della qualità della vita di pazienti affetti da demenza senile, e quindi di innalzamento della qualità della vita degli ospiti del Paese Ritrovato, ha anche il valore aggiunto del caso studio in un ambiente estremamente favorevole e impegnato, il che può andare a vantaggio della ripetibilità dell’esperienza presso altre comunità analoghe.

Target audience
Operatori del Paese Ritrovato, e on line studenti e persone interessate
 
Cooperativa La Meridiana, Scuola di Robotica
Fabrizio Annaro
fabrizio.annaro@gmail.com, info@scuoladirobotica.it
334.65.60.576
 
Il Paese Ritrovato
Via Casanova, 33, 33
20900 Monza MB
Italy
 
Robotica al Liceo Tedone di Ruvo di Puglia (BA)
Show details
Lancio del progetto Robotica
L’offerta formativa del Liceo Tedone per l’anno scolastico 2020-21 si arricchisce di un’importante novità: il potenziamento di Robotica nel Liceo Scientifico Opzione Scienze Applicate.

Una sfida, quella della robotica, a cui la dirigenza del Tedone ha creduto già nei precedenti anni scolastici investendo risorse per l’allestimento del laboratorio polifunzionale MATE_COD_ICA, realizzato grazie ai fondi FESR, e per il progetto PON del Pensiero Computazionale e della Cittadinanza Digitale, spaziando dalla modellazione e stampa 3D, alla domotica e al Coding, sino ad arrivare alla costruzione di robot e alla certificazione della robotica.

A partire dall’anno scolastico 2020/21 l'arricchimento dell’offerta formativa con il potenziamento di Robotica consentirà agli studenti del Liceo Tedone l'acquisizione di processi di apprendimento più complessi nell'ambito della Robotica come il Machine Learning, una branca dell'Intelligenza Artificiale che raccoglie un insieme di metodi finalizzati a predisporre in una macchina l'abilità di apprendere in maniera autonoma attraverso il ricorso al linguaggio Python. A questo si aggiungono il Patentino della robotica, l’avvio dei percorsi di Networking con la gestione delle reti informatiche, di Cisco Academy e di Cyber security attraverso la formazione curata da docenti esperti nella gestione di sicurezza delle reti informatiche, quanto mai necessarie in contesti di apprendimento sempre più digitalizzati.

Studiare e applicare la robotica, ci racconta entusiasta il Dirigente Scolastico, prof.ssa Domenica Loiudice, non significa solo imparare a costruire e programmare robot, attraverso la didattica del “saper fare”, ma significa, soprattutto, maturare un metodo di ragionamento teso a potenziare competenze trasversali quali la capacità di risolvere i problemi, di progettare, di confrontarsi e collaborare, di operare criticamente, di compiere scelte consapevoli, di dimostrare un buon livello di autostima.

Target audience
Studenti, docenti, persone interessate
 
Liceo Scientifico e Linguistico O. Tedone
Dirigente Scolastico, prof.ssa Domenica Loiudice
baps09000r@istruzione.it
Tel: 080 36 01 414
 
Liceo Scientifico e Linguistico O. Tedone
Via Alessandro Volta 13
70037 Ruvo di Puglia (BA)
Italy
 
Conferenza di UCIMU
Show details
Giovedì 17 dicembre, dalle 11.00, si terrà online la Conferenza stampa di presentazione dei preconsuntivi 2020 e previsioni 2021 dell'industria italiana costruttrice di macchine utensili, robot e automazione.

Interverranno all'incontro:
- Barbara Colombo presidente UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE.
- Alfredo Mariotti direttore generale UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE.

Accanto ai dati inediti 2020 e 2021 relativi al settore, saranno illustrate le prossime iniziative di UCIMU-SISTEMI PER PRODURRE con particolare focus su LAMIERA 2021, la biennale della deformazione in programma a fieramilano Rho dal 26 al 29 maggio, e EMO MILANO 2021, la mondiale della lavorazione dei metalli che torna in Italia dopo sei anni e, dal 4 al 9 ottobre, porterà a Milano il meglio della produzione internazionale di tecnologie per l'industria manifatturiera.

Per seguire in diretta la conferenza stampa, aperta anche alla partecipazione degli associati, è necessario iscriversi qui:
https://zoom.us/meeting/register/tJIkcuyhrz8oH9Utw-RyffQ6go5k1JMRsQ5F

Target audience
Tutte e tutti
 
UCIMU
general.manager@ucimu.it
0226255.290-.201
 
Evento on line a cura di UCIMU
Viale Fulvio Testi 128
20092 Cinisello Balsamo MI
Italy
 
Avvio dei laboratori di robotica all'ITIS Galilei di Roma
Show details
SPQR is a project born several years ago in ITIS Galileo Galilei, Rome.
Team members are the most hardworking students, and people keep joining, year after year.
We won for ten years in a row the Italian soccer lightweight tournament.

Target audience
studenti dell'ITIS Galilei di Roma
 
ITIS Galilei di Roma, Robocup Jr
didattica@itisgalileiroma.it
06/77071943
 
ITIS Galilei di Roma
Via Conte Verde 51
00185 Roma
Italy
 
Tecnologia robotica per la Sostenibilità
Show details
Il concetto di Sostenibilità si è evoluto, infatti da una dimensione solo ambientale l’attenzione si è spostata anche a quella economica e sociale, con la consapevolezza dell’influenza che la tecnologia esercita.

In questa lezione parleremo della tecnologia per la Sostenibilità con Emanule Micheli, presidente di Scuola di Robotica
Per ricevere l’attestato di partecipazione riconosciuto dal MIUR iscriversi gratutitamente al corso completo cliccando qui
Per accedere alla singola lezione
https://attendee.gotowebinar.com/register/8984153902101889550

Target audience
Tutti, adulti, evento gratuito
 
Evento n line a cura di Rotary per la Sostenibilità e Scuola di Robotica
info@scuoladirobotica.it, info@rotaryperlasostenibilita.it
+39 3480961616
 
Evento n line a cura di Rotary per la Sostenibilità e Scuola di Robotica
Via Banderali 1
16121 GENOVA (GE)
Italy
 
Workshop - Master EPICT
Show details
The workshop is the final step of the university Master course: "EPICT - Coding and robotics for school disciplines", and EPICT stands for European Pedagogical ICT Licence. During the Master students went deep in esploring coding and robotics as a mean to introduce informatics in school curricola.
Our students who are all teachers, developed the competence to design innovative learning scenarios using all the competences described by EPICT certification modules (www.epict.net) and they learnt how to guide their students to acquire informatics comeptences: their students will not only "play with Scratch and Microbit" but they will be aware of informatics concepts because they will be lead to use the right discipliary language, the right disciplinary techniques.

Target audience
The studers of the Master "EPICT - Coding and robotics for school disciplines",
 
Università degli Studi di Genova
Angela Maria Sugliano
sugliano@unige.it
+393204330869
 
DISFOR - Dipartimento di Scienze della Formazione Università di Genova
Corso Andrea Podestà 2
16100 Genova
Italy
 
Il robot COMAU all'ITI Angioy di Sassari
Show details
Presentazione del nuovo robot COMAU
L’istituto tecnico industriale dal'anno scolastico 20-21 porta avanti un progetto di robotica Comau: i robot acquistati consentiranno ai ragazzi e alle ragazze di esercitarsi nella programmazione della scheda per permettere agli automi di fare qualsiasi cosa.

Target audience
Studenti dell'ITI Angioy di Sassari e persone interessate
 
ITI Angioy di Sassari
sstf010007@istruzione.it
079 219408
 
ITI Angioy di Sassari
Via Principessa Mafalda SNC - snc
07100 Sassari
Italy
 
Robotica alla Casa Azzurra di Padova
Show details
CENTRO INVERNALE IL GIARDINO D’INVERNO
per bambini dai 3 agli 10 anni
28-31 dicembre e 4-5 gennaio

Laboratori ludico espressivi, giochi, movimento, robotica educativa

Target audience
per bambini dai 3 agli 10 anni
 
La Casa Azzurra
info@lacasazzurra.it
049 681741 377 1862633
 
La Casa Azzurra
Via Anconitano, 1 Padova (zona Guizza) 1
35124 Padova
Italy